L’AQUILA, TORNA BANGARANG: ALLO SPHINX TRIBUTO A KEITH FLINT, MOSTRA E MUSICA ELETTRONICA


L’AQUILA – La prima edizione si tenne alcuni anni fa, nei locali dell’ex Asilo occupato dell’Aquila, e vide la partecipazione di alcune centinaia di persone. Sabato 4 maggio in città ci sarà il bis, stavolta per un tributo a uno dei grandi della musica elettronica, scomparso recentemente: Keith Flint.

A due mesi esatti dal suicidio del leader dei Prodigy (nella foto), Godiva Events presenta all’Aquila la seconda edizione di Bangarang, un festival one-day di musica elettronica, che avrà come palcoscenico lo skatepark indoor Sphinx, nella zona della stazione ferroviaria del capoluogo abruzzese.

La serata prenderà il via alle ore 21 con il vernissage della mostra di Paola Iannone. Un buffet e il dj set di Luigi Maggi accompagneranno l’apertura dell’esposizione allo Sphinx dell’artista aquilana. Laureata all’Accademia delle Belle Arti, oltre alla pittura Iannone sperimenta la scultura e le installazioni, partecipando a diverse collettive, estemporanee e personali, e ottenendo alcune pubblicazioni, come in Arte e Artisti Contemporanei. Si diletta inoltre nella creazione di creazione di bijoux da donna, lampade e arredamenti decorativi.

Il dj set di Maggi sarà solo il primo di una ricca line up. Sul palco dello Sphinx saliranno infatti altri sette nomi, per musica elettronica tutta la notte: Phonez (deep house / tech house); Borracha live set; Inobeat (G-house / elettro house); Hysterism (Keith Flint tribute D’n’B set); Dario Mass (100% vinyls dj set techno); Kompz (100% vinyls dj set techno) e Micratek (live set hardtekno). Inoltre, nel corso della serata sulle pareti dello Sphinx ci saranno visual art e video mapping.

L’ingresso al Bangarang, in programma sabato 4 maggio, sarà riservato ai soli soci, ma sarà possibile diventare socio direttamente al botteghino. Lo Sphinx, raccontato in un approfondimento di Virtù Quotidiane lo scorso settembre, è tra i più grandi skatepark indoor d’Abruzzo ed è gestito da un’associazione sportiva che organizza numerosi eventi e corsi – dedicati principalmente ai bambini – per imparare ad andare sullo skateboard.