L’ARPA CHE DIVENTA POP IN SCENA ALL’ARENA DI “ESTATICA”


PESCARA – Si intitola Pop harps live e non è solo un disco, ma un progetto culturale emergente che unisce musica e arti visive.

Il pubblico di Estatica potrà scoprirlo domani sera, 12 agosto, alle 21,30, in arena. Ingresso libero.

Sul palco Benedetta Tranquilli, Letizia Caramanico, Elena Cacciagrano e Sonia Crisante. Sono tutte abruzzesi – cresciute nelle aule del conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara – e sono pronte a sorprendere con grinta e determinazione.

Dietro al progetto, originale quanto coraggioso, ci sono l’estro e l’esperienza di Belfino Di Leonardis della Spray Records, in veste di produttore. Le scelte grafiche (a cominciare dalla copertina del disco), sono invece di Stefano Di Loreto. In occasione del concerto sarà allestita una sua mostra di opere d’arte decostruite.

In scaletta rivisitazioni dei Beatles e di Yann Tiersen, un omaggio ad Andy Warhol e un’esplorazione a tutto tondo delle potenzialità dell’arpa classica in chiave contemporanea, rock/pop.

“Sono contento di veder crescere questo progetto artistico – dice in una nota Belfino De Leonardis – e di poter dare spazio a delle giovani musiciste davvero talentuose, che non hanno paura di rompere i soliti schemi. Con loro l’arpa diventa pop e arriva al cuore di tutti. Buon ascolto!”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.