LAVORO: TRAPIANTO DI PIANTINE, 50 POSTI IN ABRUZZO


L’AQUILA – Openjobmetis, la prima e unica agenzia per il lavoro quotata oggi in Borsa italiana, è alla ricerca di oltre 500 persone per diverse mansioni nel settore agroalimentare in Emilia Romagna, Veneto, Abruzzo, Puglia e Sicilia.

“Il comparto agroalimentare è sempre più strategico per il nostro Paese, non a caso Openjobmetis ha deciso di aprire una Divisione totalmente dedicata a questo settore già lo scorso anno, che offre molte opportunità di impiego – afferma Stefano De Benedictis, team leader dell’area Emilia Romagna – Ci teniamo a sottolineare che tutti i lavoratori sono assunti con contratti regolari che rispettano le normative vigenti, sono tutelati dal punto di vista della previdenza sociale e possono usufruire di percorsi formativi gratuiti utili alla loro crescita professionale”.

Tra i 500, Openjobmetis cerca 370 candidati interessati a lavorare nel settore agroalimentare durante i mesi estivi.

Tra questi 50 addetti al trapianto di piantine di patate, carote e finocchi in Abruzzo per cui è gradita precedente esperienza nel settore agricolo.

La Divisione Agroalimentare di Openjobmetis è nata, dopo un primo periodo sperimentale, nel 2016 per soddisfare una richiesta sempre più alta di specializzazione e professionalità. I principali settori in cui la Divisione opera sono: ortofrutticolo, vitivinicolo, florovivaistico, zootecnico e industria alimentare. La Divisione ha somministrato, in tutta Italia oltre 1.500 persone, tra cui numerosi addetti alla raccolta e al confezionamento di prodotti ortofrutticoli, alla potatura, alla lavorazione del pesce e delle carni, oltre a numerosi agronomi, giardinieri e trattoristi. Il 60% delle assunzioni ha interessato il settore ortofrutticolo, il 20% quello vitivinicolo, seguiti poi dai settori zootecnico e florovivaistico.

È possibile consultare tutte le offerte disponibili e candidarsi sul sito www.openjobmetis.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021