MOSTRA D’IMMAGINI, PAROLE E DEGUSTAZIONI RAFFINATE ALL’ENOTECA QUATTRO QUARTI DELL’AQUILA


L’AQUILA – Negli anni Laura Cantusci sviluppa un grande amore per la fotografia: dai rullini della fotografia analogica fino ad arrivare alla Reflex digitale di oggi, coglie attimi di vita e di paesaggi ovunque, esplorando l’Abruzzo (e non solo) e i suoi angoli di meraviglia.

La ventiquattrenne Jessica De Paolis inizia a scrivere a 12 anni, partecipa a concorsi di scrittura creativa e di poesia, legge E. Dickinson e R.M. Rilke, ama l’arte, la potenza evocativa e il valore catartico della poesia, la sua forza interpretativa.

Insieme, decidono di unire in una mostra dal titolo “Riflessi dell’anima” le immagini con le parole, di fondere “l’osservare” ed il “sentire” propri di due forme d’espressione artistica tanto diverse quanto complementari: istanti d’Abruzzo e parole in armonia tra loro, così da dare “voce” alle fotografie e “occhi” alle poesie.

Raffaella Nicodemi, titolare dell’Enoteca Quattro Quarti a L’Aquila – in Corso Federico II, n° 28 – aprirà le porte all’esposizione all’interno della sua splendida enoteca il 28 giugno dalle ore 21,00 con una cena di pesce curata dallo chef Francesco Mattei e una raffinata selezione di vini in abbinamento della Cantina Masi, storica azienda della Valpolicella e di tutto il territorio delle Venezie.

Per tutto il mese di luglio si potrà cenare, degustare vini e cocktail raffinati lasciandosi trasportare dalle foto e dalle poesie di Laura e Jessica.