NON SOLO LIBRI, AL PREMIO STREGA IN COMPETIZIONE ANCHE I COCKTAIL


ROMA – Premio Strega di nome e di fatto. La finale del prestigioso premio letterario, a Roma il 5 luglio presso il Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia, torna ad annoverare anche il Premio Strega Mixology. Si tratta della quarta edizione della competizione riservata a talentuosi barman e barlady italiani e organizzata dalla storica azienda Strega Alberti Benevento. C’è tempo fino al 30 aprile per iscriversi, gratuitamente, online sul sito (www.premiostregamixology.strega.it).

Per partecipare è necessario inviare la ricetta del cocktail specificando, per ogni ingrediente homemade, composizione e modalità di preparazione. La ricetta, con tecnica libera, dovrà contenere almeno 3 cl di Liquore Strega e non più di 5 ingredienti (non si conteggiano come ingredienti eventuali guarnizioni, zest, crusta, side e accompagnamenti).

Lo Strega, precisa la storica azienda liquoristica campana con stabilimento produttivo a Benevento dal 1860, é un prodotto completamente naturale ottenuto dalla distillazione di circa 70 tra erbe e spezie, provenienti da varie parti del mondo.

Il vincitore del Premio Strega Mixology 2018 riceverà un viaggio a Berlino dall’8 al 10 ottobre 2018 per partecipare, in qualità di barman, allo stand Strega in occasione dell’evento bar più importante in Europa, il Bar Convent Berlin.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021