PER IL TERZO VENERDÌ IN CENTRO 50 BAND SUONANO NELLE PIAZZE DELL’AQUILA


L’AQUILA – Venerdì in centro, e tre. Domani, 21 giugno, è in programma all’Aquila il terzo appuntamento inizialmente lanciato con il nome di “Venerdì per le famiglie”, iniziativa programmata con lo scopo di far rivivere il centro storico alle famiglie aquilane.

“Questa settimana – ha spiegato l’assessore comunale alle Attività produttive e vice sindaco Raffaele Daniele – ospiteremo la 25esima Festa della Musica, attraverso la quale, grazie all’associazione Music is life e alla Factory Sound, che fornirà il supporto organizzativo, avremo oltre 50 artisti che si alterneranno nelle postazioni di Corso Federico II, Quattro Cantoni, Piazza Palazzo e Piazza Duomo e nei cortili dei palazzi storici grazie aperti grazie all’intervento dell’assessore al Turismo, Fabrizia Aquilio, e alla disponibilità dei proprietari: Natellis, Picalfieri, Bonanni e Di Paola. In particolare, a palazzo Cappa, si esibiranno gli allievi del Conservatorio in un saggio musicale con sassofono e pianoforte. L’iniziativa comincerà alle 19 e andrà avanti fino alle 23″.

“Per i più piccoli – ha proseguito Daniele – ci saranno i Giochi de ‘na ote a corso Vittorio Emanuele a cura di Ludobus. A piazza Duomo sarà allestito un Toro Meccanico, il Castello delle fate e una giostrina, mentre a piazza San Berardino sarà presente un Baby Bike Park. A via Garibaldi, “Truccabimbi” a cura della ‘truccheria’ presente in quella strada, mentre Minnie&Topolino saranno itineranti per il centro storico per foto di famiglia. Il tutto sempre dalle 19 alle 23. Un particolare ringraziamento ai commercianti e agli esercenti che rimarranno aperti fino a tardi, i quali consegneranno a tutti i bambini che entreranno nei loro negozi, accompagnati dai genitori, un gadget raffigurante la mascotte dei venerdì in centro”.

“Va ricordato inoltre che i titolari dei locali che vorranno allestire tavolini e sedie all’aperto – ha detto ancora Daniele – saranno esentati, per domani sera e, in generale, per i Venerdì in centro, dal pagamento dell’occupazione di suolo pubblico. Grazie all’intervento dell’assessore alla Mobilità, Carla Mannetti, e della Polizia municipale, il centro sarà pedonalizzato e comodamente raggiungibile grazie ai bus navetta messi a disposizione dall’Ama”.

“La riuscita di queste manifestazioni – ha concluso Daniele – è la sinergia e la collaborazione di tutti coloro che si mettono a disposizione per la rinascita della nostra bella e sfortunata città, anche attraverso delle iniziative che puntano a quella riacquisizione della normalità che sembrava perduta. Un ringraziamento infine al personale e ai collaboratori del Comune, che con tanta abnegazione hanno reso possibile la realizzazione di questi eventi”.

Quanto ai bus navetta, il servizio sarà attivato domani dalle 19.30 alle 24 con i seguenti itinerari. Navetta ovest: via Beato Cesidio (parcheggio piazza d’Armi) – piazza Italia – via piccinini (parcheggio mercato di piazza d’Armi) – viale Corrado IV – via XX settembre (parcheggio di Villa Gioia) – viale Crispi – Terminal di Collemaggio e viceversa. Navetta est: Terminal di Collemaggio – tunnel di Collemaggio – via Cencioni – Parcheggio centro commerciale nei pressi del cimitero – via Panella – viale Gran sasso e viceversa. Gli autobus partiranno con una frequenza di circa 10 minuti. In proposito, l’assessore Mannetti “raccomanda l’utilizzo dei parcheggi indicati e le aree sosta lungo l’itinerario della navetta, visto che il centro storico sarà poi facilmente raggiungibile con il mezzo in questione”.

Sul fronte della viabilità, dalle 19 alle 24 sarà istituita un’area pedonale, con divieto di circolazione per tutti i veicoli sulle seguenti strade e piazze: corso Federico II, piazza Duomo, corso Vittorio Emanuele, corso Principe Umberto, piazza Palazzo, via San Bernardino, largo Pischedda, piazza San Bernardino, via Panfilo Tedeschi, via Verdi, piazza Regina Margherita, via Garibaldi, piazza Chiarino, piazza Battaglione degli Alpini, via Castello, via Malta.

Per consultare il programma delle 50 band in piazza con la “Festa della Musica”, infine, si può fare riferimento al sito web dell’evento.