PERDONANZA PLASTIC FREE, BICCHIERI BIO PER GLI SPETTATORI DEL CORTEO DELLA BOLLA


L’AQUILA – La Perdonanza Celestiniana può divenire anche occasione per “far pace” con l’ambiente, per questo, in continuità con le politiche ambientali promosse dal Comune dell’Aquila, l’amministrazione, in collaborazione con la Gran Sasso Acqua Spa, ha promosso l’utilizzo di bicchieri biodegradabili e compostabili in Pla – acido polilattico, materiale ottenuto dalla fermentazione dello zucchero estratto dal mais – per il ristoro dei partecipanti al Corteo della Bolla, momento clou dell’evento storico-religioso considerato precursore del Giubileo, che ogni anno celebra l’indulgenza plenaria che volle Papa Celestino V nel 1294 e che sarà trasmesso in diretta video su Virtù Quotidiane.

L’idea di utilizzare bicchieri ecologici ed ecocompatibili, rispettosi della natura, perché biodegradabili al 100%, – al posto delle solite bottigliette d’acqua in plastica – come riferisce in una nota l’assessore alle Politiche Ambientali Fabrizio Taranta – vuole essere di incentivo e di esempio per un consumo più responsabile di materiali inquinanti e nocivi, a favore di politiche sempre più rivolte alla riduzione dell’utilizzo della plastica.

“Un segnale, dunque, da parte di questa amministrazione ed un invito alla cittadinanza a compiere un passo avanti sui temi della sostenibilità ambientale; un cambiamento di abitudini difficile, a dire il vero, poiché ormai radicate nella nostra quotidianità, ma che necessita di un’accelerazione”.

Per essere sempre più in sintonia con la campagna mondiale “plastic free”, anche il Comune dell’Aquila inizia a correre la sua maratona per la salvaguardia dell’ambiente.

“Speriamo – spiega l’assessore Taranta – di poter rappresentare un esempio virtuoso in grado di ispirare soprattutto le future generazioni. Ma questo è solo l’inizio, un esperimento possiamo definirlo, perché l’obiettivo è quello di arrivare ad utilizzare esclusivamente materiali ecocompatibili per qualunque tipo di grande evento che si svolgerà in città, con l’intento di estendere anche ad altre realtà la convinzione di doversi prodigare in qualunque modo per la protezione dell’ambiente, la riduzione costante dell’uso dalla plastica e la promozione del suo riciclo”.

“Per venire incontro, quindi, alle esigenze dei fruitori, la Gran Sasso Acqua predisporrà, a Collemaggio, la presenza di un’auto-cisterna con la nostra preziosa acqua potabile, che potrà essere prelevata con l’ausilio dei bicchieri ecologici messi a disposizione gratuitamente dall’amministrazione, e dei quali esortiamo tutta la cittadinanza a farne uso”.