PROPOSTI 5MILA EURO A RISTORANTE A FONDO PERDUTO PER ACQUISTARE MADE IN ITALY


ROMA – “Abbiamo pagato un prezzo troppo alto col Covid, se non incentiviamo le imprese ad aprire rischiamo di avere un 30-40% di produzione di eccellenza dell’agricoltura che diventa uno spreco alimentare e per questa ragione ho proposto un miliardo di euro per le 180mila aziende di ristorazione che stanno nel nostro Paese con un fondo perduto di 5.000 euro per impresa in modo da vincolarlo esclusivamente all’acquisto di prodotti ‘made in Italy’ perché di questo ne dobbiamo fare una questione davvero d’identità nazionale”.

Così il ministro per le Politiche Agricole e Forestali Teresa Bellanova intervenendo, su invito di Italia Viva del Sannio, a un incontro pubblico a Guardia Sanframondi (Benevento).

“Nel nostro Paese – ha aggiunto – abbiamo prodotti di eccellenza che ci vengono molto copiati nel mondo e oggi li dobbiamo sostenere proprio nel momento in cui rischiamo di avere un abbassamento della qualità perché se i produttori non riescono a collocare sul mercato nazionale e su quello estero prodotti di eccellenza il rischio è che si abbassi la qualità e l’agricoltura e l’agroalimentare italiani non se lo possono permettere”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.