ROTARY E DOTTRINA CRISTIANA, ALL’AQUILA SPETTACOLI DI FINE ANNO PER I PICCOLI STUDENTI


L’AQUILA – È iniziato con uno straordinario evento il cartellone delle iniziative di fine anno scolastico della scuola primaria Istituto Dottrina Cristiana dell’Aquila: è andato in scena con un pubblico numeroso e divertito lo spettacolo “Le avventure di Nasina”, regia di Antonella Lattanzi, costumi di Tiziana Terchi Nocentini e protagonisti gli spigliati allievi della classe terza.

La drammaturgia, creata per il laboratorio teatrale, è ispirata a Le avventure di Pokonaso di John Grant ed è riuscita a coinvolgere tutti i bambini facendo compiere loro un divertente ma importante percorso nei temi dell’inclusione, del rapporto con gli altri, della necessità del rispetto delle regole e del valore dell’ubbidienza.

La valenza dei temi trattati e la volontà di sostenere un’attività che fa crescere le più giovani generazioni nella consapevolezza e sperimentazione dello “stare insieme” ha portato il Rotary Club L’Aquila Gran Sasso d’Italia a sostenere il laboratorio e ad applaudire il risultato finale.

Molte le altre attività realizzate con le classi della scuola d’infanzia dedicate al riciclo dei rifiuti, con i più piccoli dedicate al mondo del circo e con le classi della scuola primaria sugli intramontabili classici del racconto.

Un impegno continuo che rappresenta per l’Istituto della Dottrina Cristiana, una delle prime scuole ad essere tornate con la loro sede nel centro storico della città di L’Aquila, il miglior modo per superare la disgregazione sociale del dopo sisma: “Tornare in centro storico – dice in una nota la dirigente scolastica, suor Daniela Di Bacco – è stata un’esperienza di rinascita, di speranza, di ricostruzione di un nuovo futuro, per noi, per le famiglie e per i bambini. Cerchiamo di dimostrare che ogni difficoltà si può superare”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.