TURISMO: OPEN DAY SUMMER, UNA SETTIMANA DI EVENTI NELL’AQUILANO


L’AQUILA – Inizia oggi l’evento Abruzzo Open Day Summer 2017, che prevede fino a domenica 4 giugno oltre 100 esperienze nella natura protetta della regione, nei sapori, nella storia, nei paesaggi e negli incontri speciali che si possono fare dalla montagna al mare.

Vacanza attiva, cultura e ospitalità autentica sono le parole chiave della Dmc Gran Sasso, L’Aquila e Terre Vestine, che organizza nel territorio che va dalla città dell’Aquila attraverso il Gran Sasso, la piana di Navelli, la valle del Tirino e l’area vestina di Penne numerosi eventi suddivisi per grandi temi al fine di assecondare le passioni di cittadini e turisti.

Gli eventi prenderanno avvio domenica 28 maggio a L’Aquila, dove l’associazione culturale L’Etoile, organizza una passeggiata artistica in alcuni tra i più bei palazzi ristrutturati della città. Musicisti e ballerini professionisti accompagneranno i turisti nei cortili e si esibiranno in mini concerti e coreografie di danza classica e contemporanea.

Sempre in città, si proseguirà poi dal 30 maggio al 1° giugno con l’iniziativa “L’Aquila fenice e i borghi della rinascita”, a cura di Ance Abruzzo. Terzo appuntamento in città sarà poi “International L’Aquila Tango Marathon & Festival” a cura dell’associazione Tango Jazz.

Dall’Aquila al Gran Sasso, dove oggi ha avuto inizio “Gran Sasso Outdoor Grandprix”, evento coordinato dell’associazione Gran Sasso Anno Zero: per gli appassionati della montagna ci saranno attività di orienteering, trekking in mountain bike, arrampicata ed endurance.

A Fonte Cerreto inoltre venerdì 2 giugno l’associazione culturale L’Idea di Cleves organizza l’evento “Dai campi alle vette”, con escursione guidata, incontro con l’alpinista Daniele Nardi e proiezione del film Verso l’ignoto.

Il programma di iniziative non dimentica i sapori e le tradizioni locali: domani 28 maggio nel comune di Fagnano Alto l’associazione Le Proposte del Borgo organizza in località Corbellino convegno e cena su tartufo e grani antichi.

Sabato 3 giugno invece, tra i vicoli del borgo di Campana, si potrà curiosare tra i banchi di “C’era una volta: mostra mercato dell’antico e della tradizione”.

I presìdi Slow Food del territorio aquilano saranno al centro dell’evento “Transumanze: le vie dei presìdi”, organizzato da Slow Food Abruzzo in collaborazione con ristoratori e produttori del territorio: dal 2 al 4 giugno ci saranno laboratori del gusto, escursioni e cene tematiche.

Restando sul tema della transumanza e il percorso del Tratturo Magno, il Castello Piccolomini di Capestrano ospiterà per l’intera settimana la mostra fotografica “Popoli e terre della lana” a cura dell’associazione Abruzzo Avventure.

Inoltre, in località Pagliare del Colle ad Ofena l’associazione Terre Nostre organizza dal 1° al 3 giugno “Pastorizia in Tour”, una rassegna di eventi gastronomici, didattici e ludico-culturali interamente dedicata all’attività della pastorizia, alla transumanza e ai prodotti che la caratterizzano, dai formaggi alla lana.

Non mancheranno iniziative di musica e spettacolo: il borgo di Santo Stefano di Sessanio nei giorni 2 e 3 giugno sarà animato da “Rabdomantica”, rassegna di concerti, laboratori e spettacoli a cura dell’associazione I Guastafeste.

A Castel del Monte invece, sabato 3 giugno alle ore 18,00, l’associazione culturale La Galina Caminante presenta lo spettacolo teatrale “Doralinda e le muse ovine”.

Nella valle del fiume Tirino, per gli amanti delle attività all’aria aperta, sarà possibile fare escursioni a piedi, in bike e in canoa grazie all’iniziativa “Erbal fiume silente” della Cooperativa Il Bosso e giornata dedicata alla pesca a mosca sul Fiume Tirino gestita dall’omonima scuola.

Nell’area vestina, il tour operator Wolftour, insieme ad alcuni operatori locali, torna con il Time 4 U festival e oltre 10 eventi nelle Terre Vestine tra Penne e Farindola.

Si comincia il 27 di maggio, dedicato ai prodotti enogastronomici di eccellenza con “Meraviglie del Parco” a cura della Coop. Tu.Te.Ve e con la prima lezione del “Corso di Introduzione alla tessitura degli Arazzi” dell’Ass. Culturale Arazzeria Vestina 66.

Il 28, invece, musica e teatro si fondono nell’emozionante “Viaggio in Italia: Ambrogio Sparagna in concerto – omaggio ad Alparizio Palma” con Mimmo Locasciulli; il giorno seguente, si celebreranno i trent’anni dall’Istituzione di uno dei luoghi vestini più amati: la Riserva naturale regionale Lago di Penne gestita dalla Coop. Cogecstre.

Il primo giugno sarà dedicato alla letteratura e ai ragazzi: la XXXIX edizione del Premio Internazionale di Narrativa Città di Penne ed il simpatico robot educativo Nao animeranno la giornata, sotto la guida del Comitato Organizzatore Premio Città di Penne e di Wolftour.

Il 2 ed il 3 saranno dedicati principalmente ai sapori autentici dei piatti tipici e del buon vino, con “A tutto gusto” organizzato da Wolftour e “La bevuta consapevole… Banchi d’assaggio” presso Ristorante Tatobbe, e all’arte con il corso di ceramica “Il cammino della terra” e gli acquarelli estemporanei “Sketchcrawl, in compagnia di ArtigianArte e Ass. Culturale Collezione Nato Frascà. Il 4 giugno tutti a Farindola per il circo con “Circontriamoci” a cura dell’Ass. Zac, Zona Altamente Creativa, Il Circo della Luna.

Dalla montagna alla città, dai borghi medievali alle valli in questa settimana si potranno vivere centinaia di esperienze a seconda delle proprie passioni: l’Abruzzo e il territorio della Dmc Gran Sasso, L’Aquila e Terre Vestine aspettano solo voi!

Info e programma: http://www.dmcterredeipopoli.it/wordpress/wpcontent/uploads/2017/05/aod_terredeipopoli.pdf 

http://opendayabruzzo.it/

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021