TURISMO, SI ANIMA LO STAND ABRUZZO AL TTG DI RIMINI


RIMINI – “Entra nel vivo la manifestazione turistica di Rimini e, dopo l’inaugurazione avvenuta alla presenza del sottosegretario del ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo Lorenza Bonaccorsi, lo stand Abruzzo si anima con incontri, workshop e soprattutto i diversi appuntamenti B2B programmati con operatori, associazioni, start un e buyer per rendere maggiormente proficua la partecipazione alla manifestazione e ottimizzare al meglio il tempo dedicato alla selezione dei contatti e dei successivi incontri che quest’anno a causa del Coronavirus si svolgeranno sia face to face che on line”.

Questo il commento dell’assessore regionale Mauro Febbo che sottolinea come “il tema portante dell’edizione 2020 è ‘Think Human’, un invito a riflettere sui profondi cambiamenti globali ma anche un invito a promuovere la bellezza e la capacità attrattiva dell’Italia”.

“Tra le novità e i temi che saranno affrontati nel corso del TTG un tema fondamentale ricoprirà la promozione del marchio ‘bike friendly’, lanciato nell’edizione 2020 della Bit di Milano e ormai consolidatosi in una realtà concreta costituita da una rete di strutture ricettive e servizi dedicati al cicloturismo. Infatti quest’anno abbiamo avuto un boom di presenze turistiche sulla costa abruzzese dagli amanti della vacanza attiva che hanno fatto esperienza della ‘bike to coast’ abruzzese”.

“Infatti – sottolinea l’assessore Febbo – partendo da nord sulla costa abruzzese si incontra subito Martinsicuro (Teramo) da cui, percorsi 85 km verso sud, si raggiunge Francavilla al Mare, visitando e passando per le attrezzate e bellissime spiagge di Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, l’area marina protetta Torre di Cerrano e Silvi Marina. Ovviamente senza dimenticare i borghi caratteristici come Castelli e il versante teramano del Gran Sasso dove registriamo un costante aumento di presenze anno dopo anno, soprattutto in questo periodo di pandemia.

“In questa cornice – rimarca Febbo – parteciperò ad un importante appuntamento del tavolo tecnico del Turismo di Enit a cui prenderà parte anche l’Abruzzo al fine di illustrare la strategia di promozione da porre in essere nei prossimi mesi partendo dai dati della stagione estiva appena conclusa con risultati sicuramente positivi. Il Dipartimento Regionale Sviluppo Economico Turismo sta lavorando con costanza e impegno per migliorare l’offerta turistica e proporre un’esperienza di soggiorno indimenticabile da vivere sulla nostra costa”.

“Proprio sul portale nazionale Enit (www.Italia.it) l’Abruzzo è stato oggetto di una intensissima attività promozionale legata ai luoghi del Giro d’Italia dove i posti più suggestivi e caratteristici della Provincia di Chieti e di Teramo hanno registrato un enorme successo in termini di accessi sul portale”.

“Pertanto – conclude Febbo – la partecipazione dell’Abruzzo alla fiera rappresenta un importante appuntamento per la promozione della regione nell’ottica di incrementare il traffico turistico a livello nazionale ed internazionale e le Dmc abruzzesi e due importanti Consorzi turistici all’interno gestiranno un’agenda di appuntamenti suddivisi nei tre giorni di lavoro per incontrare i buyer nazionali ed internazionali e far conoscere le bellezze ed i servizi creati per accogliere al meglio il turista”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.