ALL’AQUILA L’OMAGGIO DI UTO UGHI A ENNIO MORRICONE


L’AQUILA – L’Aquila rende omaggio a Ennio Morricone attraverso il talento del violinista di fama mondiale Uto Ughi, protagonista ieri sera dell’evento di apertura della rassegna “I Cantieri dell’Immaginario”, promossa dal Comune, coordinata dal Teatro Stabile d’Abruzzo, con la direzione artistica di Leonardo De Amicis.

I Cantieri, fino al 25 luglio prossimo, avrà protagonisti rappresentanti del mondo culturale, della musica, della danza e del teatro come Vittorio Sgarbi, Daniele Silvestri, Tosca e Marco Bocci.

Dopo aver fatto risuonare le musiche del maestro Morricone da piazza Duomo e nei locali pubblici nel giorno della sua scomparsa, il 6 luglio scorso, L’Aquila, che nel 2001 gli conferì la cittadinanza onoraria, ha voluto ricordarlo con le note eseguite dall’Orchestra sinfonica abruzzese che ha accompagnato Ughi nel corso del concerto inaugurale della rassegna.

I Cantieri dell’Immaginario si stanno svolgendo secondo le prescrizioni di sicurezza legate al contenimento del contagio, sono aperti al pubblico e possono ospitare fino a un massimo di 600 spettatori per sera.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.