“ARIEL A CASTELLO”, A CASOLI MUSICA, LIBRI E INCONTRI D’AUTORE E C’È ANCHE DAVID RIONDINO


CASOLI – Dal 6 al 9 agosto torna Ariel a Castello, il Festival Dannunziano organizzato dal Comune e dall’Assessorato alla Cultura di Casoli (Chieti). Musica, libri, incontri d’autore e la tradizione enogastronomica abruzzese i protagonisti di questa quarta edizione che prende il via nel suggestivo Castello Ducale, tanto caro al Vate, per concludersi, nella serata del 9 agosto, in piazza Umberto I con David Riondino.

Quattro i giorni e nove gli appuntamenti in calendario per celebrare gli 80 anni della morte di d’Annunzio.

Si parte lunedì 6 agosto alle 17,30 al Castello Ducale con uno spazio riservato ai più piccoli: il laboratorio per bambini con Fabiana Iacolucci, autrice del libro La grande fuga silenziosa (Lavieri Edizioni), un silent book per accompagnare i più piccini nel mondo della lettura delle immagini.

Alle ore 19 concerto inaugurale de I Solisti Aquilani Quartetto: Marino Capulli, violino, Vanessa Di Cintio, violino, Luana De Rubeis, viola e Giulio Ferretti, violoncello.

Alle ore 20.00 degustazione di prodotti tipici.

Alle ore 21,00 inaugurazione del festival con Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale degli Italiani, e recital dell’attrice Franca Minnucci.

Martedì 7 agosto presso il Castello Ducale si terrà alle ore 17,30 la consegna di borse di studio intitolate ad Antonino Di Giorgio e riservata agli alunni meritevoli della scuola media “G. De Petra” di Casoli.

A seguire, I racconti di Macondo, raccolta di racconti del 1° corso di scrittura della Scuola Macondo e presentazione del 2° corso. Presentazione del Premio “Letture al Castello” Ed. 2019.

Alle ore 19,00 presentazione di Vinpeel degli orizzonti di Peppe Millanta. Conduce Francesco Coscioni.

Alle ore 20,00 degustazione di prodotti tipici e alle ore 21 incontro con Antonello Masciantonio, autore di Francesco Ricci (Ciccillo) e il cenacolo di Francavilla, conduce Antonella Di Cola.

Mercoledì 8 il Castello Ducale si anima alle ore 19 con la presentazione di D’amore e baccalà (EDT Edizioni) di Alessio Romano, intervistato da Simone Gambacorta.

Alle ore 20 degustazione di prodotti tipici per riprendere poi alle 21 con Pamela Schoenewaldt, autrice di Straniera (Ianieri Edizioni), e Maria Baiocchi, traduttrice del romanzo. Conduce l’incontro la scrittrice Maristella Lippolis.

Giovedì 9 serata finale in piazza Umberto I con David Riondino, ospite, a partire dalle ore 21, con il suo ultimo libro Il trombettiere (Magazzini Salani Edizioni). Dialoga con Riondino lo scrittore Roberto Melchiorre. Introduzione musicale a cura del maestro Vincenzo Pantalone.

Evento fuori programma sabato 11 agosto alle ore 21 al Castello Ducale: concerto en plein air del pianista ucraino Alexander Romanovsky.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.