CALASCIO STREET BOULDER: DA TUTTA ITALIA PER ARRAMPICARE LE CASE DEL BORGO


CALASCIO – Arrampicare il paese, roccia dopo roccia. É quanto accadrà il prossimo 9 giugno a Calascio (L’Aquila), borgo tra i più belli e visitati della parte meridionale del Gran Sasso d’Italia.

Si tratta della seconda edizione della Calascio Street Boulder, organizzata dall’associazione sportiva aquilana Mountain Evolution, una manifestazione per la quale arriveranno climbers da tutta Italia. Lo street boulder è una pratica di arrampicata che si svolge in ambito urbano, il più delle volte senza l’uso di corde.

Questo succederà anche il 9 giugno, quando verrà scalato il borgo nell’aquilano, abitato stanzialmente da poco più di cento persone. Tanti sono infatti i punti di arrampicata tra facciate, muri, e archi sparsi nel paese.

I più bravi avranno la possibilità di arrampicare sulla roccia nei pressi della Rocca Calascio, definita da National Geographic tra i castelli più belli del mondo.

La novità di questa edizione del Calascio Street Boulder è il “Trail della Rocca”: 20 chilometri in parallelo allo street boulder, con 800 metri di dislivello, partenza e arrivo dal paese, attraversando in discesa Castelvecchio Calvisio e in salita Santo Stefano di Sessanio (L’Aquila).

Ci sarà infine la possibilità di passeggiare anche ai piedi della Rocca, in un percorso per famiglie di circa 6 km.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.