IN ABRUZZO LA PRIMA RESIDENZA DI CINEMA GREEN


MASSA D’ALBE – Nasce in Italia la prima residenza artistica focalizzata su una produzione eco-sostenibile, dal know-how teorico fino alla distribuzione.

È CinemAbruzzo Campus. Rivolto specificatamente a 14 filmmaker under 35 da tutto il mondo e organizzato da CinemAbruzzo, il CineCampus ha ottenuto il riconoscimento e il finanziamento della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura e presenta una formula a 360 gradi unica nel suo genere: la realizzazione di sette progetti cineaudiovisivi, procedendo per tutte le fasi in una modalità carbon neutral, che consentono di compensare le emissioni prodotte durante le specifiche fasi operative.

Sarà la regione verde d’Italia, con i suoi Parchi protetti e oltre il 40% di territorio di riserve naturali, ad ospitare la residenza artistica.

I filmmaker selezionati soggiorneranno a Forme di Massa d’Albe (L’Aquila), tra l’area archeologica di Alba Fucens e la Riserva Naturale Regionale Sirente Velino.

È da pochi anni che l’industria del settore ha accolto le sfide dovute al cambiamento climatico. Eppure, in un lasso di tempo relativamente breve, sono rapidamente cresciute a livello europeo le realtà e le iniziative verso un cinema sostenibile attraverso la definizione di protocolli e certificazioni, quali il Green Film Rating System, la creazione di nuove figure professionali, la nascita di case di produzione eco-sostenibili e la loro promozione a livello europeo da parte di realtà internazionali.

Anche l’Italia ha già all’attivo film realizzati in maniera sostenibile; fra i vari titoli Lazzaro felice di Alice Rohrwacher, oltre alla creazione di propri protocolli, l’istituzione di premi dedicati e la formazione di figure specifiche come il Green Manager.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022