LICEO MUSICALE DELL’AQUILA UNICO IN ITALIA A CONVENZIONARSI CON L’ORCHESTRA SINFONICA EUROPEA EUYO


L’AQUILA – Il Liceo Musicale, annesso al Convitto nazionale “Domenico Cotugno” dell’Aquila, è l’unico Musicale in Italia ad aver attivato una convenzione con la European Union Youth Orchestra.

L’Euyo è l’orchestra sinfonica europea i cui membri provengono da ciascuno dei 27 Stati dell’Unione. Fondata dal maestro Claudio Abbado, sin dalla sua fondazione nel 1976 ha collegato tra loro le scuole di musica e il mondo della musica professionale.

L’Euyo è ambasciatrice della cultura dell’Unione europea e, tra i suoi patron onorari, annovera i capi di Governo di tutti gli Stati membri dell’Ue, il presidente della Commissione europea e il presidente del Parlamento europeo.

“L’esclusiva collaborazione dellaEuyo con il “Cotugno” prevederà, a partire da lunedì 23 novembre, video-lezioni, masterclass, lectures ed interventi di intellettuali che contribuiranno alla crescita artistica delle studentesse e degli studenti (molti dei quali frequentano il Convitto cui il Musicale è annesso)”, afferma in una nota la dirigente scolastica Serenella Ottaviano. “Questa attività extrascolastica rafforza il ruolo centrale del Liceo Musicale di L’Aquila nel percorso verticale di formazione degli studi musicali, dalle scuole secondarie di primo grado a indirizzo musicale fino alla possibilità di accesso al Conservatorio, Afam”.

“Agli incontri parteciperanno attivamente anche le studentesse e gli studenti del Liceo Linguistico annesso al Convitto. La ‘Scuola non si ferma’ per il Cotugno non è solo uno slogan, ma tentativo costante di un’offerta formativa di qualità, nonostante le condizioni logistiche ed epidemiologiche avverse!”, aggiunge la preside.

Per facilitarne la partecipazione, gli eventi verranno trasmessi e registrati in modalità sincrona dopo aver effettuato l’accesso tramite i link indicati nella locandina allegata e comunque reperibili sul sito istituzionale www.convittocotugno.edu.it.

“La musica è l’arte che più di ogni altra ci permette di prendere coscienza delle nostre emozioni più profonde: con la musica non possiamo mentire, ma provare a superare la solitudine che questo momento ci impone”, chiosa la dirigente.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020