MASTER OF DISASTER E THOUSAND YEARS BEETWEEN INSIEME SUL PALCO ALL’AQUILA


L’AQUILA – Torna il rock sul palco dell’Irish Cafè. Venerdì 10 giugno, a partire dalle 22, un doppio live in cui le valvole finalmente scalderanno quello che è ormai nella tradizione della movida aquilana uno dei locali più attivi per quanto riguarda la musica dal vivo. Si inizia con Master of Disaster – Worship Sabbath, il power trio che propone i brani della leggendaria band di Birmingham “Black Sabbath”, formazione seminale che ha definito il suono della musica estrema a partire dal 1968.

Il cambio palco propone poi uno switch rapido da cover a musica inedita con i Thousand Years Between band 100% aquilana con all’attivo numerosi concerti, un album e diversi singoli. Nati nel 2017, i TYB hanno portato il loro rock di chiara derivazione “settantiana” sui palchi di molti festival e locali del centro sud.

Ad oggi sono impegnati nella registrazione di una nuova serie di inediti che presto vedrà la luce su (R)esisto”. Il loro ultimo singolo è “Ready to Go”.
Menzione speciale per Fabio Rotilio, giovane chitarrista di grande gusto e versatilità, che suonerà con entrambe le band, a dimostrazione che quando si è spinti dall’autentica passione, non esiste fatica.

Master of Disaster – Worship Sabbath
Alessandro Ximenes – Batteria
Andrea Papa – Basso e Voce
Fabio Rotilio – Chitarra
Thousand Years Between
Fabio Rotilio – Chitarra e Voce
Federico Serio – Basso e Voce
Manuel Piccinini – Chitarra
Giulio Corona – Batteria

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022