PERDONANZA, IL FUOCO DEL MORRONE TOCCA LA VALLE SUBEQUANA


GORIANO SICOLI – Il Fuoco del Morrone tocca oggi Goriano Sicoli, Castel di Ieri e Castelvecchio Subequo (L’Aquila), dopo essere ripartito stamani da Pratola Peligna con una sosta a Raiano.

Domani, mercoledì 19, alle 8 ripartirà da Castelvecchio Subequo, alle 9 circa farà sosta a Molina Aterno.

Alle 10,30 la fiaccola ripartirà alla volta della chiesa rupestre della Madonna della Sanità di Acciano, trasportata a piedi fino alla chiesetta dove si narra che – ricorda il Movimento Celestiniano che organizza il percorso – San Pietro Celestino, il 26 luglio 1294 compì un miracolo, liberando un infermo dall’epilessia.

Alle 13 arrivo ad Acciano con sosta; poi partenza per raggiungere, alle 15,30, Roccapreturo, alle 16,30 Beffi, alle 17 Succiano, alle 18 Tione degli Abruzzi.

Tappa finale del giorno Fontecchio: arrivo del Fuoco alle 21 circa. Il Fuoco del Morrone è partito domenica 16 dall’Eremo di Sant’Onofrio a Sulmona; raggiungerà L’Aquila il 23 agosto, quando la fiaccola sarà consegnata nelle mani del sindaco Biondi che, nel piazzale di Collemaggio, accenderà il tripode della pace, dando il via alle celebrazioni della 726esima Perdonanza Celestiniana.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022