UNA LEZIONE DI INGLESE SU RAI SCUOLA CON IL CPIA L’AQUILA


L’AQUILA – Anche l’Abruzzo protagonista del progetto “La Scuola in Tivù – Istruzione degli adulti”. La trasmissione in onda su Rai Scuola (canale 146) dal lunedì al venerdì alle 11.

Un percorso didattico di 30 puntate organizzato su quattro assi culturali: matematico, storico-sociale, scientifico-tecnologico, linguistico (italiano e lingue straniere). Ventidue lezioni, una per ciascuna delle competenze previste dai percorsi di istruzione per gli adulti di primo livello, più altre 8 di approfondimento.

Le 30 puntate sono rivolte agli adulti iscritti ai Centri provinciali di istruzione per adulti (Cpia) che sono quasi 230mila, di cui più di 13mila i detenuti che studiano nelle sezioni carcerarie. A tenere le video-lezioni per gli adulti saranno docenti dei 130 Cpia presenti in Italia. Insegnanti che conoscono bene gli studenti e le loro necessità.

“La Scuola in Tivù – Istruzione degli adulti”, va ad aggiungersi alla programmazione speciale messa in campo dal ministero dell’Istruzione e dalla Rai in occasione della sospensione delle lezioni a scuola a seguito dell’emergenza sanitaria. Ogni giorno, su diversi canali televisivi, viene proposta un’offerta dedicata alle diverse fasce d’età: dai più piccoli fino agli studenti che devono affrontare gli Esami di Stato del secondo ciclo. I contenuti didattici saranno poi disponibili su RaiPlay.

Il dirigente scolastico del Cpia L’Aquila Claudia Scipioni ha accolto favorevolmente l’iniziativa e il professor Fabio Iuliano, venerdì 3 luglio (ore 11), terrà una lezione in lingua inglese.

Il Cpia L’Aquila ha le sue sedi associate ad Avezzano, Sulmona, Castel di Sangro (dal 1° settembre) e nel capoluogo.

Per informazioni www.cpialaquila.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.