DEGUSTAZIONI LIVE, BASTIANICH E FRANCO PEPE AL MERANO WINE FESTIVAL DIGITAL


MERANO – La terza giornata di Merano WineFestival arricchisce il palinsesto con altre novità trasmesse sul sito www.meranowinefestival.com dalle 10,00 alle 20,00. Ricchissima di nuovi contenuti anche la giornata di domenica.

La terza giornata della manifestazione si è aperta come di consueto con The WineHunter Journals in cui il patron Helmuth Köcher ha attraversato le sale del palazzo del Kurhaus dove solitamente si svolge la manifestazione meranese e dove questa tornerà dal 26 al 30 marzo 2021.

Dopo la presentazione del palinsesto giornaliero The WineHunter Helmuth Köcher insieme ai sommelier Markus Del Monego, Alexander Koblinger ed Eros Teboni ha condotto una Degustazione Live dedicata a Monteverro.

Per lo spazio Cult Enologist è stato il giorno di Nicola Biasi, giovane ma esperto enologo che ha ripercorso la sua esperienza e spiegato alcuni dei segreti per essere un buon Wine Maker. A seguire gli Showcooking, mentre nel pomeriggio le cantine hanno presentato i propri vini e territori attraverso i Virtual Tour.

La sezione Wine Territories ha visto protagonista della giornata la Campania e alcuni dei suoi prodotti di punta come i vini del territorio del Sannio e la loro antica tradizione, la Mozzarella di Bufala Campana Dop, l’ultimo prodotto ad aver raggiunto il riconoscimento della Dop ovvero la Colatura di Alici di Cetara, e ancora la Mela Annurca Campana Igp e la pizza del grande pizzaiolo Franco Pepe.

Per lo spazio International Wineries presentate un gruppo di aziende internazionali e i loro vini e, a seguire, un approfondimento di ambito scientifico con la giornalista Emanuela Medi che ha presentato un interessante rapporto riguardante la correlazione tra Alcol&Salute che sfata alcuni falsi miti e mette invece in risalto l’apporto salutare che una moderata quantità di vino assunto durante i pasti apporta alla salute del nostro corpo.

Protagonista di MWF Friends è stato invece Joe Bastianich che ha ripercorso la sua storia di imprenditore negli Stati Uniti e viticoltore in Italia, nelle terre da cui derivano le origini della sua famiglia.

Per lo spazio Innovation di IVES – Oeno One Alexander D. Levin dell’Università dell’Oregon ha presentato “Il deficit idrico ha un impatto negativo sulla resa del raccolto a lungo termine?”; H-FARM ha presentato le modalità per gestire in modo più smart le informazioni di prodotto utilizzando un unico archivio per aggiornare e pubblicare in tempo reale listini, cataloghi, schede tecniche e contenuti web; altro intervento è stato sul tema della reputazione digitale spiegando come verificare in tempo reale come le attività online influenzano le scelte di acquisto dei clienti e la loro considerazione nei confronti dell’azienda rispetto ai competitor.

La serata di Merano WineFestival ha visto infine come protagonista la Mixology con Why Not Cocktail Lab e la preparazione di Bull Kick Cocktail e di Beerfitz Cocktail, lo spazio ai Tastings e il finale con Sunday’s Video Collection, una selezione dei video dal catalogo multimediale dell’evento.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022