SARAL FOOD 2018: A PESCARA PANE, ALIMENTAZIONE E STILI DI VITA CON LABORATORI E CONVEGNI

foto C come magazine

PESCARA  Al via domenica 11 marzo a Pescara Saral Food, fiera nazionale professionale del food & beverage giunta alla 27esima edizione, allestita fino a mercoledì 14 marzo nel complesso Pescara Fiere di via Tirino.

Molte le iniziative promosse da Fiesa-Confesercenti, federazione degli esercenti specializzati nell’alimentazione: dalle dimostrazioni pratiche dei panificatori di cinque regioni a un convegno nazionale sulla nutrizione. Previsti laboratori aperti al pubblico e agli studenti delle scuole superiori alla scoperta delle operazioni necessarie per la produzione di pane e altri prodotti da forno, a cura dei Maestri Panificatori provenienti da Abruzzo, Molise, Puglia, Campania e Lazio aderenti ad Assopanificatori-Confesercenti.

La Fiesa-Confesercenti allestirà sportelli dedicati alla bilateralità per le aziende specializzate nell’alimentazione. Domenica 11 marzo convegno “Alimentazione e stili di vita: partiamo dal pane.

Un’alimentazione varia ed equilibrata è alla base di una vita in salute”, tra i relatori Eugenio Del Toma, presidente onorario dell’Associazione italiana dietetica e nutrizione clinica, Agostino Macrì, docente di ispezione degli alimenti presso l’Università Campus Biomedico di Roma, Attilio Di Sciascio, fra i massimi tecnologi alimentari italiani, Gaetano Pergamo, direttore nazionale di Fiesa-Confesercenti.

A introdurre e coordinare saranno, per la Confesercenti abruzzese, il presidente Daniele Erasmi, il direttore Lido Legnini, il coordinatore Fiesa-Confesercenti Angelo Pellegrino.

“Saral Food rappresenta il più qualificato e insostituibile appuntamento fieristico del settore della ristorazione del centro-sud Italia – spiegano il presidente regionale di Fiesa-Confesercenti Vinceslao Ruccolo e il coordinatore Angelo Pellegrino – un punto di incontro ottimale dove le aziende e i loro distributori avranno l’opportunità di contattare direttamente tutti gli operatori delle attrezzature e del ‘food and beverage’ specializzati e il grande pubblico sempre più attento alle novità e alle proposte del mercato”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.