UN’OPERA DI CICCOZZI AL VINCITORE DELLA TAPPA AQUILANA DEL GIRO D’ITALIA


L’AQUILA – L’artista aquilano Giancarlo Ciccozzi ha consegnato a Pello Bilbao, il campione spagnolo che ha vinto la tappa dell’Aquila del Giro d’Italia, un’opera astratta informale, al termine della rituale conferenza stampa che si è tenuta nella sala ipogea di Palazzo dell’Emiciclo, dopo la premiazione avvenuta sul palco allestito alla villa comunale e il processo alla tappa condotto da Marco Franzelli.

Un momento importante che ha suggellato il forte legame tra la città dell’Aquila e il Giro d’Italia.

L’artista, riconosciuto a livello internazionale, non si è discostato per nulla dal suo inconfondibile stile informale materico. Oramai consacrato nelle maggiori e stimate gallerie europee e in permanenza in musei e fondazioni – si legge in una nota – a parere della critica che conta l’artista aquilano sa bene come portare avanti la sua vicenda pittorica con indagini di ampio respiro astratto-informali.

Giancarlo Ciccozzi ora ha una sua cifra di riconoscibilità, che regola memoria e maniera, passato e presente, riclassifica le tonalità cromatiche, rimedia il senso del taglio e dei materiali per agevolare aperture e uncinare valenze certe, in cui spessori rendono profondità reali e tanto è quanto emerge anche nell’opera condegnata al campione spagnolo.

Un’altra opera, sempre del maestro Ciccozzi, verrà donata al Comune dell’Aquila in ricordo della 7/a tappa dell’edizione 2019 della corsa ciclistica più famosa.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021