CUCINO E RICICLO, MALTAGLIATI AL TARTUFO E FRITTATA IN TRIPPA – VIDEO


L’AQUILA – Un ciclo di 8 video aiuta a comprendere come differenziare i rifiuti prodotti in cucina e come riciclare gli avanzi degli alimenti.

Il programma rientra in una campagna di comunicazione dell’Asm e dell’assessorato all’Ambiente del Comune dell’Aquila ed è condotto da Carlo Gizzi.

Nella settima puntata, si vede come preparare maltagliati al tartufo e fonduta di pecorino.

La ricetta del riciclo, invece, è la frittata in trippa.

Virtù Quotidiane pubblica un video a settimana, diffondendolo sulla pagina Facebook e sull’home page del quotidiano.

MALTAGLIATI AL TARTUFO E FONDUTA DI PECORINO

400 grammi di maltagliati all’uovo
250 grammi di panna liquida
100 grammi di pecorino
tartufo nero
olio al tartufo
miele
noci, pinoli, pepe e sale

FRITTATA IN TRIPPA

5 uova
una tazzina di latte
pomodori pelati
menta
prezzemolo
aglio
olio
formaggio
sale
pepe

LA DIFFERENZIATA ALL’AQUILA

Istituita nel 2011, la differenziata porta a porta prevede la raccolta delle frazioni di carta e cartone nei contenitori bianchi, plastica nei contenitori gialli, vetro nei contenitori blu, organico nei contenitori marroni, indifferenziato nei contenitori verdi.

Inoltre a L’Aquila si raccoglie l’olio esausto, le utenze domestiche sono fornite a titolo di comodato gratuito di una manichetta da 5 litri.

Il servizio di gestione delle utenze domestiche prevede la consegna di un kit in comodato d’uso gratuito.

La raccolta porta a porta, attualmente, è attiva per le utenze domestiche e non domestiche nelle seguenti aree cittadine: centro storico, Vascapenta, Acquasanta, via Strinella, Gignano, Sant’Elia, Torretta, Torrione, San Francesco, Viale della Croce Rossa, Preturo, Quartiere Bellavista, Colle Pretara, Valle Pretara, Via Aldo Moro, Piazza Italia, Pile (in parte).

E n elle frazioni di Paganica, Onna, San Gregorio, Bazzano, Tempera, Arischia, San Giacomo, Coppito, San Vittorino, Cansatessa, Pettino, Pile, Preturo, Monticchio.

La zona industriale di Bazzano e la zona industriale di Pile.