A ROCCARASO NUOVA CABINOVIA PRONTA A SETTEMBRE


ROCCARASO – Una portata oraria di 2.800 persone, nessuna barriera architettonica, la capacità di raggiungere la stazione di monte in meno cinque minuti e tanta tecnologia. È un vero e proprio gioiello di design quello che Leitner ha “confezionato” per la nuova cabinovia a dieci posti del “Pallottieri” all’Aremogna, a Roccaraso (L’Aquila) nel cuore del comprensorio dello Skipass Alto Sangro.

“I lavori del nuovo impianto che va a sostituire la seggiovia triposto si concluderanno a settembre e la cabinovia sarà a disposizione degli sciatori già a partire dal mese di dicembre di quest’anno”, spiega in una nota il progettista e direttore dei lavori Marco Cordeschi della Società Altevie.

“Stiamo infatti rispettando a pieno la tabella di marcia, abbiamo già a disposizione alcune componenti dell’impianto e contiamo di concludere i lavori entro la fine dell’estate”.

“Si tratta di un impianto strategico per il nostro comprensorio – sottolinea Mauro Del Castello, amministratore delegato della Sifatt – quest’intervento rappresenta un passaggio fondamentale nel percorso di ammodernamento degli impianti, di potenziamento del sistema d’innevamento programmato e di creazione di nuovi servizi che da anni portiamo avanti con costanza. Voglio sottolineare che stiamo realizzando la quinta cabinovia all’interno di un’area sciistica di oltre 100 chilometri di piste, coperte quasi interamente dal sistema d’innevamento programmato. Un investimento importante che ci permetterà di essere competitivi anche d’estate, considerato che la domanda turistica legata alle bike e all’escursioni in quota è sempre crescente”.

“Da anni – conclude l’ad Mauro Del Castello – stiamo lavorando affinché questo comprensorio sia altamente competitivo con quelli alpini. Una politica d’investimenti pluriennali che non si fermerà qui e che sono convinto darà risultati importanti, continuando a trainare anche l’economia di una larga fetta delle aree interne abruzzesi”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.