ARROSTIGRAM, L’APP GIOCO DI JUBATTI INSEGNA A FARE GLI ARROSTICINI


GUARDIAGRELE – Infilzare le giuste quantità di grasso e di magro per fare gli arrosticini secondo la più tradizionale delle ricette. O ancora imparare a cuocerli a puntino, rigorosamente sulla fornacella. Tutto però è virtuale.

Si chiama Arrostigram ed è la prima app–gioco dedicata al mondo degli arrosticini. Il progetto sviluppato dalla web agency abruzzese, MS3, specializzata in comunicazione digitale, è un’idea del gruppo Jubatti, azienda di lavorazione delle carni con due stabilimenti produttivi, in Abruzzo e Piemonte. Nata nel 1945 come bottega di paese a Guardiagrele (Chieti), la macelleria gestita da Nonna Gabriela negli anni e nel passaggio generazionale è diventata un’azienda moderna. Una modernità che ha riversato anche sul digitale.

In occasione del rinnovamento e del rilancio di Fico Eataly World, il mega parco tematico dedicato ad agroalimentare e gastronomia e sorto a Bologna nel 2017, il gruppo Jubatti ha deciso di lanciare la app di gaming Arrostigram, per divertire, ma anche per fare cultura attorno al prodotto, simbolo gastronomico d’Abruzzo.

All’interno del nuovo Fico, che è diventato un vero e proprio experience park, suddiviso in sette aree tematiche costruite scenograficamente intorno al tema dominante del cibo, si colloca il chiosco Arrosticini, cotti sul posto sulla brace secondo l’autentica tradizione regionale e accompagnati da bruschette con olio di oliva e vino Montepulciano d’Abruzzo. Arrostigram consente di giocare anche interagendo proprio con il chiosco.

I game sono due. “Catch the meat” è una sfida sulla composizione dell’arrosticino con le giuste quantità di grasso e di magro secondo la tipica tradizione abruzzese. Per non perdere le vite è importante seguire la giusta sequenza indicata e schivare gli oggetti estranei, come limoni o bustine di ketchup e maionese. La seconda sfida si chiama “Tap and flip”, per sviluppare l’abilità nella cottura sulla fornacella. Anche le modalità di gioco sono due. C’è il Training per allenarsi a distanza. E la modalità Classificata, nella quale i clienti del chiosco Arrosticini possono richiedere in cassa il codice per partecipare alla gara e sfidarsi, all’interno del parco di Fico Eataly World, per vincere i premi. Sul maxischermo del punto vendita viene aggiornata in tempo reale la classifica con i migliori punteggi.

“La App, disponibile sulle piattaforme Google Play e Apple Store – spiega Nicola Francescucci, responsabile dello Sviluppo Commerciale del Gruppo Jubatti – è stata studiata e sviluppata in linea con il nuovo approccio di Fico Eataly World, puntando ad avvicinare il pubblico in modo smart e innovativo: ogni espositore di Fico è stato chiamato a sviluppare una modalità di coinvolgimento dei visitatori e Jubatti ha puntato sul digitale”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021