“CALA LENTA”, FARINETTI A SAN VITO CHIETINO CHIUDE LA RASSEGNA ITINERANTE DELLA COSTA DEI TRABOCCHI


SAN VITO CHIETINO – A San Vito Chietino, e da Ortona a Vasto (Chieti), per ragionare a tutto tondo su temi legati alla salvaguardia del mare e alla pianificazione di progetti di sviluppo sostenibile capaci di dare valore allo straordinario patrimonio natural-gastronomico della costa teatina.

“Cala Lenta”, il grande evento itinerante, alla sua decima edizione, organizzato da Slow Food Lanciano, continuerà ad animare i comuni della Costa dei Trabocchi fino a domani domenica 7 luglio.

Di seguito il programma di domani, domenica 7 luglio, con tutto quello che c’è da fare.

Approda a San Vito Chietino, Oscar Farinetti imprenditore e fondatore della nota catena di distribuzione e degustazione di italian food, Eataly e del parco agroalimentare Fabbrica italiana contadina (F.I.C.O.) di Bologna.

A partire dalle riflessioni contenute nel suo libro Dialogo fra un cinico e un sognatore, scritto a quattro mani con il matematico Pier Giorgio Odifreddi, Farinetti interverrà, stimolato dalle domande del giornalista Marco Panara, su temi di grande attualità in una sorta di duello filosofico dei tempi moderni tra il sarcasmo del cinismo e il fascino dei sogni (domenica 7 luglio, San Vito Chietino, Teatro due Pini, ore 19).

Cala Lenta sarà, inoltre, l’occasione per partecipare ai Laboratori del Gusto che rappresentano un vero e proprio marchio di fabbrica di Slow Food. Un’occasione di incontro con ciò che il mare offre grazie alle lezioni curate da Ermanno Di Paolo, chef e docente dell’Alberghiero di Villa Santa Maria. Nel corso di due diversi laboratori si potranno scoprire tante curiosità sulle lumachine di mare che vivono in fondali sabbiosi e poco profondi e sono più abbondanti nel Medio-Alto Adriatico (Domenica 7 luglio, Largo Iavicoli, San Vito Chietino, ore 19,30) e sul pesce azzurro che vanta caratteristiche eccellenti sul piano nutrizionale, che lo pongono in cima alla lista degli alimenti consigliati e da mangiare più spesso (Domenica 7 luglio, Largo Iavicoli, San Vito Chietino, ore 21,00).

Inoltre, le Guide del Gusto del Gal Maiella Verde proporranno una serie di itinerari alla scoperta dell’identità enogastronomica abruzzese attraverso una degustazione-inchiesta di 10 prodotti bandiera dell’Abruzzo Citeriore, tra cultura popolare e diversità agricola.

Ancora a San Vito Chietino, nel borgo antico e sulla bella passeggiata che si affaccia sull’Adriatico, sarà allestito il Mercato del Gusto. Ogni sera, dalle ore 18,30 alle ore 24,00, saranno presenti gli artigiani che rappresentano alcune dell’eccellenza agroalimentare del litorale teatino e del territorio collinare retrostante e che si contraddistinguono per la ricerca della qualità.

Appuntamento rinnovato anche con i classici cibi di strada abruzzesi con piatti della tradizione marinara sanvitese, pizze, panini da aMare, salumi, formaggi, i tradizionali “celli pieni” e le birre artigianali.

Per la rassegna “Casa delle Parole”, all’interno della chiesa di San Francesco, si susseguiranno due incontri. Si parte con “Plastic no more: dal packaging dei prodotti alle piccole azioni quotidiane” per riaffermare principi di attenzione verso l’ambiente e la tutela degli ecosistemi che passano anche dalla riduzione della plastica.

Un incontro che mette al centro gli esempi di buone pratiche legate al recupero, riciclo e riutilizzo di materiali plastici o alla sostituzione di tali materiali con prodotti totalmente compostabili, promosso in collaborazione con l’Amministrazione di San Vito Chietino, Comune “plastic free” (domenica 7 luglio, Casa delle Parole, San Vito Chietino, ore 18).

Segue la presentazione del volume Il mondo delle api e del miele di Cinzia Scaffidi. Un libro completo per i lettori che hanno voglia di scoprire tutto sull’affascinante mondo delle api e sul loro prodotto più prezioso. Dalla zoologia e all’organizzazione sociale delle api, il volume passa in rassegna le stagioni del miele nazionale e i cicli di lavoro da Nord a Sud (domenica 7 luglio, Casa delle Parole, San Vito Chietino, ore 21,30).

Attenzione anche a bambini e ragazzi che potranno conoscere a Cala lenta Kids, nel borgo di San Vito Chietino, il mare e i pesci attraverso laboratori artistici e di manipolazione, in collaborazione con il centro di educazione ambientale Terracoste.

In programma anche la rassegna A tavola sulla Costa dei Trabocchi con alcuni tra i migliori ristoranti e trabocchi della costa teatina che ospiteranno pranzi e cene tematiche con menù degustazione improntati alla tradizione marinara abruzzese e di questo tratto di costa.

A Ortona, il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, propone (Largo del Teatro Tosti, sulla passeggiata Orientale, dalle 19) una serata a tinte rosa, con degustazioni alla scoperta delle produzioni vitivinicole regionali, in particolare del Cerasuolo d’Abruzzo che sarà proposto in abbinamento con la pizza e le specialità marinare. Il tutto condito da musica dal vivo e da una scenografia d’eccezione.

Muovendo verso sud, tappa a Vasto per Brodetto e Contorni, l’iniziativa che esalta uno dei piatti identitari della costa teatina e della città marinara, il brodetto di pesce, un piatto che si confonde e si interseca con la storia della città e dei suoi abitanti con diversi ristoranti vastesi che aderiscono all’iniziativa proponendo dei menu “a tutto brodetto”.

Cala Lenta, la manifestazione che unisce i comuni della costa trabocchi, è ideata ed organizzata da Slow Food Lanciano con la compartecipazione della Camera di Commercio di Chieti-Pescara, il sostegno di Flag Costa dei Trabocchi, Gal Maiella Verde, Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo, Comune di San Vito Chietino e la collaborazione di Bper, Gal Costa dei Trabocchi e Istituto Alberghiero “Marchitelli” di Villa Santa Maria, che tornerà ad animare, per la sua decima, uno dei litorali abruzzesi più suggestivi.

Per favorire la partecipazione all’iniziativa, ospitata nel centro storico di San Vito Chietino, sarà disponibile un servizio di bus navetta gratuito, in partenza dal parcheggio dalla stazione ferroviaria di San Vito Marina, nei tre giorni della manifestazione, dalle 19 alle 24.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022