CIBO A DOMICILIO, PESCARA AL TOP SU JUST EAT


PESCARA – Pescara è una città simbolo che ben rappresenta la crescita del digital food delivery come abitudine di consumo degli italiani, non solo per chi vive nelle grandi metropoli come Roma e Milano. La terza edizione della Mappa del cibo a domicilio in Italia, l’Osservatorio di Just Eat che dal 2016 fotografa le abitudini degli italiani che ordinano a domicilio, evidenzia infatti come siano proprio le città di dimensioni più contenute e le province, a guidare la crescita del fenomeno del cibo a domicilio nel nostro Paese.

Just Eat, app leader per ordinare pranzo e cena a domicilio in tutta Italia e nel mondo, ha analizzato infatti ben 25 città lungo tutto il Paese, fra gusti, trend e curiosità più strane, e Pescara risulta proprio una delle nuove città più attive per gli ordini a domicilio, posizionandosi al sesto posto tra quelle che dimostrano la maggior crescita in termini di ristoranti che hanno scelto il digital food delivery per integrare e incrementare il proprio business.

Secondo i dati dell’Osservatorio, oggi il digitale rappresenta circa il 18% dell’intero settore del domicilio (quest’ultimo vale circa 3,2 miliardi di euro, valore totale del mercato del domicilio online e offline) mostrando un incremento pari a 7 punti percentuali in più di penetrazione del digitale, rispetto al 2018 e con un potenziale ancora molto consistente di espansione e sviluppo, soprattutto nei centri minori e in provincia, fuori dalle grandi città, ove già si trova il 45% dei ristoranti partner di Just Eat.

In questo scenario di mercato i ristoranti svolgono un ruolo da protagonisti e sono interessati da una vera e propria trasformazione digitale, che dà loro accesso a nuove tecnologie e canali di vendita e a strumenti di marketing più efficaci. Questa trasformazione permette ai ristoranti che si affacciano al digital food delivery non solo di raggiungere nuovi clienti, ma anche di offrire un servizio migliore e più diversificato a quelli esistenti. L’aumento di ordini e clienti che ne consegue si traduce in una vera e propria accelerazione del proprio business, con un incremento del fatturato che, secondo l’Osservatorio, si attesta tra il 15 e il 30%.

Secondo l’Osservatorio di Just Eat gli abitanti di Pescara preferiscono i panini, in cima alla top 3 delle cucine più ordinate, con panino semplice con prosciutto crudo, toast, panino con hamburger. Seguono hamburger, soprattutto burger chicken cheese, burger classic,

Chiude la top 3 il giapponese, soprattutto uramaky Philadelphia, sashimi sake, tartare di salmone. Pescara rappresenta inoltre una città ben disposta ad apprezzare i sapori delle altre regioni italiane, infatti fra le tante proposte portabandiera dell’Italia nel mondo, ecco che la città sceglie su tutte la parmigiana di melanzane.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.