COLLINE TERAMANE, APPELLO A SOSTENERE L’ENOGASTRONOMIA DEL TERRITORIO


TERAMO – Parte dal Consorzio di Tutela Vini Colline Teramane Docg della provincia di Teramo l’invito a sostenere la produzione enogastronomica di qualità e il comparto vitivinicolo del territorio, settori fortemente compromessi dall’emergenza Covid e dalle restrizioni contenute nell’ultimo Dpcm.

“Il momento attuale pone tutti noi di fronte a scelte difficili, a volte drammatiche, che non possiamo evitare o sottovalutare”, dice in una nota il presidente Enrico Cerulli Irelli. “I vignaioli delle Colline Teramane sono vicini alle persone che sono colpite, direttamente o indirettamente, dal virus, il quale mette a rischio anche la sopravvivenza di tante nostre aziende, costruite con anni di sacrifici, da generazioni”.

“L’appello che rivolgiamo a tutti, in questo momento, è di stringersi intorno al nostro territorio, scegliendo i nostri ristoranti per consumare i pasti o acquistare cibi da asporto, senza dimenticare il vino delle nostre aziende, possibilmente Colline Teramane Montepulciano d’Abruzzo Docg, eccellenza e fiore all’occhiello delle realtà vitivinicole della provincia teramana. L’enogastronomia rappresenta un patrimonio, un pezzo fondamentale della nostra identità culturale”.

“Da qui l’invito a fermarsi a pranzo, concedersi del tempo, per rispondere alla dilagante frustrazione con un breve momento di ristoro, sempre nel massimo rispetto delle misure di sicurezza e protezione. Non è un invito alla spensieratezza, ma alla cura di se”, conclude Cerulli Irelli.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021