CONVEGNO SUL TURISMO “AL MASCHILE”, CINQUANTA DONNE ABRUZZESI INSORGONO


L’AQUILA – “Scopriamo oggi che, in un momento drammatico per il Paese, per l’Abruzzo e per il mondo del turismo in generale, sabato 2 maggio ci sarà un evento sul tema organizzato da Ioriparto, un gruppo di professionisti quali designer, copywriter, video producer e consulenti della comunicazione che ha invitato una serie di esperti per discutere della ripartenza del settore nel nostro territorio. Un conduttore, un autore di copertine, il founder del gruppo e 20 voci provenienti dal mondo della politica, delle amministrazioni, degli operatori del turismo pubblico e privato. 23 voci, 23 contributi, 23 uomini”.

Così in una nota il gruppo Donne d’Abruzzo montano che si dice “indignato” per il convegno live streaming definito “al maschile”.

“Forse non ci sono donne in Abruzzo che possano dare un contributo interessante in tema di turismo? Forse non ci sono donne in Abruzzo, come nel resto d’Italia, che ricoprano ruoli di responsabilità? Non ci sono scuse, non ci sono motivazioni che reggano ad una scelta ponderata di 20 esperti di un settore che, nella nostra regione come altrove, è molto declinato al femminile, a tutti i livelli”.

“E non solo – prosegue la nota – . Le donne reggono il mondo è il titolo di un libro uscito qualche anno fa. Lavorano più degli uomini, si fanno carico del ‘welfare domestico’ quotidiano, in questo periodo ancor di più che in tempi di normalità, gestiscono l’economia e il denaro con più lungimiranza, in situazioni di crisi, in casa o nella propria azienda. Hanno un linguaggio diverso, hanno sinergia e creatività, praticano l’inclusione, hanno professionalità di ogni genere. Eppure in tutto il mondo guadagnano meno e sono meno rappresentate nelle istituzioni, nei Parlamenti e nei consigli d’amministrazione delle imprese”.

“Il nostro Paese e il nostro piccolo mondo antico, l’Abruzzo, ne danno l’ennesimo esempio oggi, con questo evento. Ma la misura è colma”, afferma il Gruppo costituito da cinquanta tra imprenditrici, operatrici turistiche, artigiane, insegnanti, guide turistiche e chef.

“È giunto il momento di invertire questa tendenza che investe il settore turistico come tanti altri, esclusivo appannaggio degli uomini nei posti che contano. Come? A partire da un nuovo evento, organizzato a breve, che possa contribuire alla costruzione di un dibattito reale e a proposte concrete attraverso il confronto tra le competenze disponibili, fuori e dentro i confini di genere, di territorio e di ogni altro stereotipo, per fare in modo che finalmente, in Abruzzo, a parlare di turismo sia non, o non solo, chi ricopre un qualche incarico, ma chi lo pratica quotidianamente, chi lo alimenta con progetti e itinerari, con amore per i luoghi e conoscenza del patrimonio regionale”.

Il Gruppo Donne d’Abruzzo Montano è costituito da Francesca Ardizzola, imprenditrice del turismo e guida del gusto, Alessia De Iure, insegnante e guida turistica, Gabriella Del Pinto, ceramista, Antonella Marinelli, artigiana, Mirella Cucchiella, imprenditrice del turismo, Letizia Cucchiella, chef e ristoratrice, Cristina Caselli, imprenditrice agricola, Sara Sebastiani, educatrice ed imprenditrice turistica, Luisa Graziani, insegnante.

Sottoscrivono il comunicato Collettivo FuoriGenere, Casa delle Donne L’Aquila, Giulia Scappaticcio, imprenditrice del turismo, Valentina Di Cesare, insegnante e scrittrice, Beatrice Ciuca, fotografa, Rita Salvatore, sociologa dell’ambiente e del territorio, Giuseppina Chiuchiarelli, imprenditrice, Maria Fantone, guida turistica, Alice Petrongolo, guida turistica, Valeria Gambi, guida turistica, Rina Belli, Luisana Ferretti, archeologa, Valeria Pica, postdoc researcher Gssi, Teresa Trancoso, guida turistica, Simonetta Caruso, imprenditrice del turismo, Marianna Colantoni, consulente in comunicazione digitale, Carla Ciccozzi, guida turistica, Nora D’antuono, archeologa, Simona Toppi, titolare agenzia di viaggio, Giuseppina Pitari, professoressa Università degli studi dell’Aquila, Giovanna Di Lello, direttrice John Fante Festival, Marina Paolucci, dottore forestale, Silvia Frezza, insegnante, Gabriella Carlini, guida turistica, Fabiola Bartolucci, imprenditrice nolo sci e maestra di sci, Roberta Ianni, imprenditrice del turismo, Rosaria Nelli, imprenditrice turistica e presidente Stati generali donne hub, Claudia Pajewski, fotografa, Antonella Mantini, artigiana, Carla Martorella, consulente turistica ed esperta di turismo dei borghi, Ileana Di Giacomo, insegnante, Francesca Spadolini, funzionario archeologo, Daniela Braccani, giornalista, e Francesca Ferzoco, storica dell’arte, guida turistica e collaboratrice di restauro.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020