CORONAVIRUS, STILISTA ABRUZZESE RACIOPPO DONA IL COSTO DI UN ABITO


PESCARA – Lo stilista abruzzese di fama internazionale Simone Racioppo noto per aver creato abiti per il mondo dello spettacolo e della musica, scende in campo per la solidarietà al fianco del Kiwanis Varese e il suo presidente Matteo Fabris per la raccolta fondi “Doniamo un respiro” che avrà come testimonial d’eccezione Valeria Marini.

Obiettivo della campagna solidale è quello di portare respiratori e altre apparecchiature medico-sanitarie negli ospedali italiani a favore dell’emergenza.

Lo stilista abruzzese dunque torna di nuovo in campo per la solidarietà; un gesto non nuovo per Simone Racioppo – si legge in una nota – visto che in passato ha devoluto parte del ricavato della vendita di gioielli all’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism) così come è stato più volte in prima linea nella lotta contro il femminicidio.

Dunque anche questa volta non si è tirato indietro donando per intero il costo di un abito della collezione Arab Collection dal valore di 1.500 euro; abito che inoltre ha sfilato a Dubai ed è stato indossato a Sanremo 2018 dalla top model Curvy, opinionista e scrittrice Elisa D’Ospina.

Kiwanis è un’organizzazione di volontari guidata dal governatore Maura Magni presente in più di 80 nazioni al mondo, compresa l’Italia dove operano 200 club, si offre di realizzare service a favore di bambini.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.