È CON ZAFFERANO E FIORI D’ARANCIO IL GELATO D’ABRUZZO DEL 2017


PESCARA – È con zafferano e fiori d’arancio il Gelato d’Abruzzo 2017.

Il suo inventore, Guido Rantucci si è aggiudicato il riconoscimento durante il week end all’insegna del gelato al Porto turistico Marina di Pescara, con il Festival “Di che gusto sei” giunto alla sua quinta edizione.

Al secondo posto Antonio Terzini con il gelato “Vino di terre nostre”, terzo posto per Vincenzo Miele con il gusto Mielizia.

Gelato d’abruzzo si contraddistingue per la scelta negli ingredienti di alcune eccellenze abruzzesi: per esempio lo zafferano di Navelli o la ratafia, passando per la genziana e altre tipicità, forse azzardate ma che alla fine riescono a creare connubi strepitosi come il gelato al miele e pecorino di Farindola, dove la dolce sapidità del miele incontra il sapore deciso del formaggio di pecora.

Il vincitore del concorso “Gelato d’Abruzzo 2017”, premio giuria popolare è stato invece Pasquale Spinetti col suo gusto “Il confetto di Sulmona”.

Presenti numerosi maestri pasticceri e gelatieri, come l’aquilano Francesco Dioletta, del bar Duomo, a cui è stata consegnata una targa.