EMICICLO TINTO DI VIOLA PER LA CENA DI BENEFICENZA DEGLI CHEF STELLATI D’ABRUZZO


L’AQUILA – Una serata densa di emozioni quella che si è svolta ieri all’Emiciclo a favore della Onlus “L’Aquila per i più piccoli” della presidente Rosa Persia.

Lo chef stellato William Zonfa, insieme agli altri stellati d’Abruzzo Arcangelo Tinari (Villa Maiella), Marcello Spadone (LaBandiera), Niko Romito (Casadonna), a Maurizio De Luca (La Fenice) e al produttore di champagne Tommy Monari hanno realizzato una magnifica cena, dall’aperitivo al dolce a base di piatti gourmet e bevande di pregio, per la raccolta fondi a favore dei bambini nati prematuri.

Lo scopo della Onlus è quello di migliorare la qualità dell’assistenza, delle cure e della vita dei piccoli pazienti fornendo anche un supporto psicologico ai genitori dei bambini nati pre termine ospiti del reparto di Neonatologia dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila.

Il Consiglio regionale ha vestito di viola (il colore dei neonati prematuri) Palazzo dell’Emiciclo per ospitare quest’evento di beneficenza che è stato patrocinato anche dal Comune dell’Aquila.

Il Nono Reggimento Alpini dell’Aquila ha messo a disposizione la cucina da campo, dove gli chef hanno trovato ospitalità e supporto per le loro preparazioni. Gli sponsor Todima, Coloromax e Generali assicurazioni di viale Corrado IV all’Aquila sono stati gli sponsor della serata che hanno consentito di coprire le spese della serata, così da poter devolvere tutto il ricavato in favore della Onlus. Iperbimbo dell’Aquila ha offerto i segnaposto per gli ospiti della cena.

Il vice presidente del Consiglio regionale Roberto Santangelo ha fatto gli onori di casa rimarcando l’importanza di aprire l’Emiciclo a manifestazioni pubbliche e di rilevanza sociale, come nel caso della beneficenza. Santangelo ha rimarcato anche la lungimiranza del direttore amministrativo del Consiglio regionale, Paolo Costanzi, nella scelta strategica di riaprire il piazzale dell’Emiciclo alla popolazione.

Erano presenti anche il vice sindaco del Comune dell’Aquila Raffaele Daniele e l’assessore comunale al Turismo, Fabrizia Aquilio che – si legge in una nota – hanno confermato l’importanza dell’iniziativa da parte dei cittadini e degli operatori dei settori commerciali per ricreare il tessuto sociale e rinsaldare i valori che unisco la popolazione aquilana, in particolare quelli della solidarietà.

Hanno contribuito alla riuscita dell’evento anche i sommelier dell’Ais (Associazione Italiana Sommelier) il personale di sala del ristorante Magione Papale e soprattutto tutti i cittadini che hanno risposto con grandissimo calore e generosità all’invito degli chef.

Una serata di buone stelle per tutti i partecipanti che ha confermato “l’impegno di tutte le stelle d’Abruzzo che rispondono sempre quando bisogna darsi da fare per il prossimo”, ha sottolineato William Zonfa, l’ideatore della manifestazione.

“Sono anche onorato della risposta dei cittadini, della generosità dimostrata dagli chef e dalla risposta delle istituzioni”, ha aggiunto.

A inizio settembre, in una cerimonia ufficiale, il ricavato della serata sarà consegnato alla Onlus. Tra i progetti c’è anche quello di una foresteria per i famigliari dei piccoli ospiti del reparto di neonatologia. Un progetti che ha già ricevuto il sostegno e l’impegno del Comune dell’Aquila.