“FORNINFESTA”, A TORNIMPARTE SI È RIPETUTO L’ANTICO RITO DELLA PANIFICAZIONE


TORNIMPARTE – Si è ripetuta a Pianelle di Tornimparte (L’Aquila) “Forninfesta”, la manifestazione dedicata alla lavorazione dei grani antichi, che per il quarto anno di fila ha fatto rivivere l’antica arte della panificazione.

Attenzione particolare – si legge in una nota – è stata riservata alle diverse varietà di grano e ai mille usi del lievito madre: numerosi gli stand in cui poter gustare i prodotti appena sfornati, mentre negli antichi e suggestivi forni di tufo, riaccesi per l’occasione, è stato possibile assistere direttamente alla cottura di pizza e pagnotte.

Non sono mancati stand di prodotti 100% gluten free e i caratteristici percorsi enogastronomici basati sui prodotti di aziende del territorio.

Moltissime le iniziative a fare da sfondo a questa quarta edizione: mostre di artisti locali, l’esposizione Vespa 50, fino ai laboratori per bambini e al Semi-nario itinerante sul paesaggio rurale realizzato dal presidio Slow Food L’Aquila in collaborazione con Jane’s Walk L’Aquila.

Una passeggiata urbana dentro e fuori il borgo di Pianelle che ha avuto come tema centrale il “paesaggio fragile”.

Lo scopo è stato quello di raccontare quel paesaggio attraverso il contributo dei partecipanti e dei “Walk Leaders” che si sono alternati: ciascuno di loro ha sviluppato una lettura interdisciplinare, che si è articolata fra geomorfologia, idrografia, botanica, storia, architettura, costumi e tradizioni per concludersi con la spiegazione di un progetto culturale molto interessante per il territorio, quello del “Cammino dei Normanni”.

Un ringraziamento gli organizzatori lo rivolgono alla Condotta Slow Food L’Aquila, che ha come mission la promozione del “cibo buono, pulito e giusto” e che ha partecipato con entusiasmo alla realizzazione dell’evento e alle  realtà locali che hanno messo a disposizione degli ospiti le bontà di propria produzione e hanno contribuito all’ottima riuscita della manifestazione