IL 2019 SARÀ ANNO NAZIONALE DEL TURISMO LENTO


ROMA – ”Il 2019 sarà l’Anno Nazionale del turismo lento”.

Lo annuncia il ministro di beni culturali e turismo, Dario Franceschini, presentando il primo Atlante dei cammini D’Italia.

“Penso che la cosa naturale per dare sistema alle scelte fatte – ha spiegato Franceschini – sia che dopo il 2016 anno dei Cammini, il 2017 anno dei Borghi e il 2018 anno del Cibo, il 2019 sia l’anno del Turismo lento. Che è una filosofia – dice – che riguarda molte cose e rende bene anche sul piano internazionale perché tutti hanno capito la differenza tra fast food e slow food. L’Italia può essere il modello, il cuore e la guida per lo sviluppo di questo turismo sostenibile. Il 2019 Anno del turismo lento – ha aggiunto il ministro – sarà così un ulteriore modo per valorizzare i territori italiani meno conosciuti e rilanciarli in chiave sostenibile con esperienze di viaggio innovative, dai treni storici ad alta panoramicità agli itinerari culturali, i cammini, le ciclovie, i viaggi a cavallo”.