L’AQUILA, FIACCOLATA DELLA MEMORIA NEL DECENNALE DEL TERREMOTO

foto Francesco Cardarelli

L’AQUILA – Il silenzio è rotto solo dal rumore dei passi del lungo serpentone umano. Ad aprirlo lo striscione dei familiari delle vittime con la scritta “Per noi, per loro e per tutti” e con un lenzuolo con i nomi dei 309 morti del sisma.

In migliaia hanno partecipato all’Aquila alla fiaccolata nella notte del decennale del terremoto che alle 3,32 del 6 aprile 2009 colpì la città e altri 56 comuni abruzzesi causando la morte di 309 persone, tra cui 55 universitari fuori sede.