L’AQUILA, FIACCOLATA DELLA MEMORIA NEL DECENNALE DEL TERREMOTO

foto Francesco Cardarelli

L’AQUILA – Il silenzio è rotto solo dal rumore dei passi del lungo serpentone umano. Ad aprirlo lo striscione dei familiari delle vittime con la scritta “Per noi, per loro e per tutti” e con un lenzuolo con i nomi dei 309 morti del sisma.

In migliaia hanno partecipato all’Aquila alla fiaccolata nella notte del decennale del terremoto che alle 3,32 del 6 aprile 2009 colpì la città e altri 56 comuni abruzzesi causando la morte di 309 persone, tra cui 55 universitari fuori sede.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.