L’AQUILA, RICERCATORE INFORMATICO DEL GSSI MEDAGLIA D’ORO PER LA VERIFICA DI SOFTWARE


L’AQUILA – Omar Inverso, ricercatore in informatica al Gran Sasso Science Institute dell’Aquila, ha vinto la medaglia d’oro nella competizione internazionale SV-COMP 2020, in cui si misurano i migliori progetti di ricerca al mondo per verificare il funzionamento di sistemi software in maniera automatica.

Il tool Lazy-CSeq sviluppato da Inverso si è classificato primo nella categoria dedicata ai programmi concorrenti, cioè quelli che prevedono l’elaborazione di più processi in parallelo, come nel caso dei sistemi operativi per smartphone. Il ricercatore del GSSI, che ha sviluppato da solo il suo Lazy-CSeq nel corso degli ultimi quattro anni, ha battuto la concorrenza di altri progetti realizzati all’interno di gruppi di ricerca che fanno capo a prestigiose università europee, asiatiche e americane. È il caso dei secondi e terzi classificati, rispettivamente un gruppo cinese della National University of Defense Technology di Changsha e uno tedesco della LMU-Ludwig Maximilian University di Monaco, entrambi centri di eccellenza mondiali per l’Informatica.

Per Omar Inverso, che sarà premiato il 30 aprile a Dublino, questo successo fa seguito a quelli delle passate edizioni, che lo hanno già visto conquistare nel 2016 un oro e un argento, nel 2017 un argento e un bronzo, nel 2019 di nuovo un argento.

La verifica formale di software è un settore dell’informatica il cui obiettivo è assicurare il corretto funzionamento dei programmi in ogni possibile scenario. In una società che fa sempre più affidamento su dispositivi elettronici guidati da software di complessità crescente, questa area di ricerca è cruciale e si presta a numerose applicazioni in ambito industriale.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.