LUNGO 300 METRI IL MARITOZZO DA RECORD IN PIAZZA REALIZZATO DAGLI ALLIEVI DELL’ALBERGHIERO A TERAMO


TERAMO – Misura esattamente 300 metri il maritozzo al cioccolato da record realizzato oggi pomeriggio a Teramo dagli allievi dell’Istituto d’istruzione superiore “Di Poppa-Rozzi” diretto dalla preside Caterina Provvisiero.

Circa 600 gli studenti degli indirizzi pasticceria, enogastronomia, sala e vendita e accoglienza turistica impegnati nel posizionamento del celebre dolce su 140 tavoli allineati tra Piazza Martiri della Libertà e Corso San Giorgio.

“Una sfida vinta, come quelle che affrontiamo quotidianamente a scuola”, ha commentato la dirigente Provvisiero, “e che sancisce il rapporto, stretto e intimo, tra l’istituto e il territorio”. La preside, nella cerimonia condotta da Mirella Lelli che ha sancito la misurazione con tanto di metro a fettuccia, ha anche ricordato “l’impegno messo in campo dalla scuola nella creazione di opportunità per il futuro formativo e lavorativo dei ragazzi, anche grazie a stage in aziende, progetti Erasmus e partecipazioni a prestigiosi eventi”.

A coordinare gli allievi il professor Alberico Acciaio, docente di cucina: “Abbiamo realizzato 600 pezzi da cinquanta centimetri l’uno e il maritozzo è stato poi sporzionato in novemila pezzi offerti alla cittadinanza – ha detto – , sono stati utilizzati 2.400 uova, 300 chili di farina, 60 litri di latte, 45 chili di zucchero, 45 di burro, 10 chili di lievito di birra, 6 chili di semi di anice e 180 chili di crema di nocciola”.

“È una nuova dimostrazione del legame tra scuola e territorio, che unisce questi trecento metri di maritozzo”, ha detto il vice preside, Domenico Iobbi, “per la nostra scuola l’attività laboratoriale è un aspetto preminente che permette di acquisire competenze specifiche, attraverso il famoso ‘imparere facendo’”.

LE FOTO

LA DIRETTA VIDEO

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022