PATATA DEL FUCINO, OTTIME QUALITÀ E PRODUZIONE CON RACCOLTA PRECOCE


AVEZZANO – Tra una decina di giorni inizierà la raccolta delle varietà precoci della patata del Fucino Igp per iniziare la commercializzazione nella prima settimana di agosto.

La stagione è stata favorevole già dalle semine – si apprende dal Consorzio di tutela – con la piovosità del mese di maggio che ha favorito lo sviluppo delle piante e proseguita nel mese di giugno con le alte temperature e con interventi idrici, e con un’ottima tuberificazione.

La produzione si prevede buona con ottima qualità e una maggiore uniformità di pezzatura dei tuberi.

Il presidente del Consorzio, Rodolfo Di Pasquale, esprime soddisfazione per il lavoro svolto da tutti i soci.

Nella riunione dell’8 luglio il Consorzio ha indicato un prezzo iniziale di 0,30 euro al chilo, per la imminente campagna pataticola, per un prodotto convenzionale, sano, leale e mercantile, calibro 35-80, franco magazzini di raccolta.

Il direttore del Consorzio, Mario Nucci, da questa prima analisi, ha invitato tutti gli operatori aderenti al Consorzio, a formalizzare un Osservatorio permanente, con incontri quindicinali, per monitorare l’andamento della campagna 2019-2020 e dare informazione e indicazioni a tutti i pataticoltori del Fucino.

Nella prossima riunione del 29 luglio verranno indicati anche i prezzi per il prodotto Igp e del confezionato.