“PESCARA TOUR”, IL MONOPOLI ABRUZZESE INVENTATO DA UNO STUDENTE FUORISEDE


PESCARA – La moneta di scambio è un simbolo della tradizione gastronomica locale, l’arrosticino, le pedine sono a forma di delfino, gli imprevisti e le probabilità si trasformano in “C’ha success?” e “Oh pe’ la Majella”.

È il divertente “Pescara Tour – Gioca e conosci la città”, il gioco da tavolo ideato da un giovane pescarese, Francesco Mazza.

Ventenne, studente fuorisede a Bologna, Francesco si è ispirato al gioco del Monopoli per dar vita a una sua personalissima versione che accompagna il giocatore alla scoperta e alla riscoperta del capoluogo adriatico.

“Pescara Tour” verrà presentato ufficialmente domenica pomeriggio, dalle ore 17, nello studio fotografico Anniluce di via dei Marrucini, a Pescara.

A spingere Francesco a creare una versione tutta pescarese di uno dei giochi più amati da adulti e bambini, è stato l’amore per la sua città.

“Volevo creare qualcosa che rappresentasse la mia Pescara. Ho realizzato il gioco con paint e poi mi sono rivolto a un grafico, che lo ha perfezionato”, spiega a Virtù Quotidiane.

Le caselle su cui si muovono le pedine non rappresentano le strade, bensì punti di interesse della città, tra cui la centralissima Piazza Salotto e lo Stadio Adriatico. Le pedine sono sei, proprio come nel Monopoli, tutte a forma di delfino: a differenziarle è il colore.

“Il gioco è adatto sia ai pescaresi sia ai visitatori che vogliono scoprire la città. E agli studenti fuorisede come me, che possono portare con sé un pezzo di Pescara”.

Sono già arrivate una quarantina di prenotazioni per acquistare il gioco.
Il cartellone è ancora tutto da scoprire: i dettagli verranno svelati durante la presentazione.

“Sarà una vera sorpresa” assicura Francesco, che intanto svela che “gli imprevisti e le probabilità sono associati a cose che possono accadere e accadono nella nostra città”.

Un gioco, Pescara Tour, che vuole essere anche uno strumento di promozione del territorio, da far scoprire a chi non lo conosce o riscoprire da chi ci vive o ci torna in modo spensierato e divertente.

Per saperne di più, è a disposizione la pagina Facebook “Pescara Tour – Gioca e conosci la città”.

Non resta che lanciare i dadi…