QUATTRO PAESINI ABRUZZESI IN CORSA PER DIVENTARE PICCOLE SMART CITIES


PESCARA – Continua il grande successo dell’Abruzzo anche nella seconda fase del progetto Eolo Missione Comune, che aveva visto Villetta Barrea (L’Aquila) in cima alla classifica della prima estrazione. La regione vanta infatti fra i primi dieci classificati ben 4 dei suoi comuni: Serramonacesca (Pescara), Frisa (Chieti), Gessopalena (Chieti) e Alfedena (L’Aquila).

Per i prossimi 4 mesi cittadini e sostenitori potranno aiutare i Comuni ad aggiudicarsi il contributo massimo di 14.000 euro in premi tecnologici, adatti a trasformare i vincitori in piccole smart cities: basterà seguire le indicazioni presenti sul sito della piattaforma per supportare il comune scelto attraverso vere e proprie “Missioni social”.

I passi da seguire per supportare il Comune che si desidera sono semplici: 1) condividi il link https://missionecomune.eolo.it/ su Facebook; 2) condividi il video di #EOLOMissioneComune su Facebook o Instagram; 3) scatta una foto dell’evento tipico del tuo comune o dello scorcio più bello all’alba o al tramonto e pubblica su Facebook o Instagram con l’hashtag #EOLOMissioneComune.

Il progetto lanciato da Eolo, principale operatore in Italia nel fixed-wireless ultra-broadband per i segmenti business e residenziale, ha come obiettivo aiutare i piccoli comuni sotto i 5.000 abitanti a contrastare il crescente spopolamento, offrendo connettività e premi digitali (1 connettività omaggio per 2 anni, webcam, totem interattivi, lavagne digitali, proiettore, tablet) che possano portare anche le realtà più piccole ad innovarsi.

Nel frattempo si è aperta una nuova fase di votazioni per gli altri 10 comuni che verranno estratti il primo di luglio e potranno partecipare all’iniziativa.