SI BALLA ALL’APERTO CON ART NOUVEAU, LA SCUOLA DI DANZA RIAPRE IN STILE ANTI COVID


L’AQUILA – Un grande “palcoscenico” per danzare all’aperto al riparo da ogni possibile forma di contagio. Il Centro Danza Art Nouveau, la scuola di Ornella Cerroni, riapre le sue porte in grande stile, con un nuovo look e in totale sicurezza dopo il lungo periodo di chiusura imposto dal Governo a causa dell’emergenza da coronavirus.

“Abbiamo allestito un grande spazio nel parcheggio della scuola, con il linoleum come fosse un palcoscenico – dice la Cerroni a Virtù Quotidiane -, un’idea che ha incontrato il consenso di molti genitori. Riapriremo concorsi di tutte le discipline divisi nel numero consentito dai metri quadri delle sale a disposizione”.

Con l’allestimento esterno, le sale fruibili della scuola di danza diventano tre, tutte  da 150 metri quadri, ampi spazi che consentiranno il distanziamento di almeno due metri ad allievo.

“Dalla sanificazione “certificata” a tutte le norme igieniche seguite rigorosamente come da protocolli e line guida, possiamo ritenerci soddisfatti del risultato”

“Molte scuole non riapriranno purtroppo, ho sentito tante colleghe in tutta Italia che, a ragione, non riusciranno a sostenere i costi alti con una clientela così ridotta” dice la titolare di Art Nouveau “che riapre ma con non poche difficoltà. Si è deciso di provare a dare un po’ di normalità ai bambini e ai ragazzi costretti ormai da troppo tempo a cambiare le loro abitudini”.

“Sarà un periodo leggero, in cui potranno rivedere i maestri e le maestre in una atmosfera serena e ballare in sicurezza – afferma -, dalle lezioni di danza classica con il maestro Simone Pergola che ha deciso di rimanere a l’Aquila anche durante il lungo lockdown, alle lezioni di hip hop con Alessio Colella e Paola Coscieme. Riprenderanno infine anche gli allenamenti della ginnastica ritmica con Silvia Ciocca”.

“Uno staff che ringrazio di cuore – afferma la Cerroni – sempre pronto a collaborare, specie nei momenti più difficili”.

La scuola ha deciso di adottare le visiere Skermos che i ballerini indosseranno con occhiali protettivi ma senza lenti e che permetteranno a tutti di respirare senza pericoli durante le lezioni, anche se “L’Aquila fortunatamente è rimasta un’oasi per contagi quasi a zero, è comunque necessario far ballare tutti in piena sicurezza”.

La riapertura è in programma lunedì 25 maggio, “come fosse la prima volta dopo il 6 aprile 2009 – dice emozionata la titolare – con la consapevolezza che il bene più prezioso che abbiamo sono le giovani generazioni, esse meritano tutta la nostra attenzione anche a costo di sacrifici”.

Da noi ci sono tutte le condizioni per riaprire In sicurezza.Art Nouveau riprende i corsi dal 25 Maggio.Allestimento sale,all’aperto e all’interno!!! Con la visiera si può danzare……. e respirare!!!!

Pubblicato da Centro Danza Art Nouveau su Domenica 17 maggio 2020

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.