STOP AI VOLI DALLA SPAGNA: AQUILANO BLOCCATO IN CASA SFORNA PIZZE OGNI GIORNO PER I COINQUILINI


BARCELLONA – La situazione in Spagna è molto grave. Il governo Sanchez ha prorogato lo stato di emergenza fino all’11 aprile impedendo di fatto a molti italiani di spostarsi, anche solo per rientrare in aereo.

Controlli puntuali per strada impediscono a chiunque di uscire senza un valido motivo. Di qui, si sta in casa e si cerca di occupare il tempo al meglio, facendo quello che si può.

In questa strana quarantena c’è anche Fabrizio Iuliano, per tutti Osvaldo, dal 2015 in Spagna per lavorare sia in sala sia in ristorazione. La sua specialità di pizzaiolo lo ha spinto a cucinare per i suoi coinquilini. Record di pizze in questa settimana, con specialità diverse giorno dopo giorno. Molto altro non ci sarebbe da fare: il lockdown, infatti, gli impedisce di lavorare.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.