SULLE DOLINE DA MONTICCHIO A OCRE PER SCOPRIRE L’ANTICO CASTELLO E IL BORGO NORMANNO


L’AQUILA – L’associazione culturale “la Fiaccola-Vincenzo Masci” di Monticchio (L’Aquila) ha organizzato per domenica 28 aprile la passeggiata sulle doline tra Monticchio e Ocre, con l’alto patrocinio della Regione Abruzzo, del Comune di L’Aquila e del Comune di Ocre.

L’idea delle passeggiate, ormai alla nona edizione, è nata in occasione della giornata internazionale del camminare il 12 ottobre del 2014 e si svolgono in autunno e in primavera – spiegano gli organizzatori – . Lo scopo non è solo quello di fare delle salutari camminate, ma soprattutto quello di far conoscere è valorizzare il nostro territorio.

In ogni passeggiata infatti, oltre al percorso sulle doline, che sono delle formazioni carsiche che caratterizzano il paesaggio di Monticchio, si raggiungono e visitano luoghi rilevanti dal punto di vista ambientale, artistico, culturale come il convento di Sant’Angelo d’Ocre, la Necropoli di Fossa, la Fortezza di Santo Spirito con il suo museo, i laghi di San Giovanni e San Raniero, il sito archeologico di Forcona, la fonte del Puzzillo (Antica sorgente), luoghi di valenza culturale, artistico e ambientale spesso sconosciuti anche agli abitanti della zona.

L’altro scopo, quello della salute è altrettanto importante perché camminare è un modo per tenersi in forma e farlo insieme ad altre persone lo rende più piacevole e meno faticoso.

Guidati dall’accompagnatore Franco Morante, si percorrerà un itinerario accessibile a tutti. Sarà un’occasione per trascorrere una domenica diversa e per soffermarsi ad osservare gli arrampicatori della Falesia intitolata, lo scorso anno, all’eroe tenente di vascello Andrea Bafile, medaglia d’oro al Valor militare nato a Monticchio; si potrà godere della bellezza del paesaggio circostante che spazia dal Gran Sasso al Sirente ancora innevati, alla conca aquilana punteggiata dai suoi paesi e respirare a pieni polmoni un’aria ancora salubre è pulita.

La sosta con il ristoro offerto dall’Associazione è prevista al Castello di Ocre, costruito nel XIII secolo a poche decine di metri dal sito dell’antico borgo normanno di Ocre, a 933 metri di altitudine sulla sommità del monte Circolo. Il rientro è previsto per le 13,00/13,30 circa.

Informazioni e prenotazioni 339-6589341 o 347-1381786.