SULMONA, SCANNO E BARREA NEL QUINTO EPISODIO DI “UN REPORTER IN VALIGIA”


L’AQUILA – “In questo episodio ho collezionato le immagine più belle di tutto il mio viaggio in Abruzzo. Il portico dell’eremo di San Domenico che si specchia sulle acque azzurre del lago. Le facciate rustiche di Scanno che sembrano blocchi di montagna scappati dalla foresta retrostante. Il lago di Barrea infiammato al tramonto che irradia la sua luce sulle montagne del Parco nazionale d’Abruzzo”.

Così introduce il quinto episodio della stagione della web serie Un reporter in valigia dedicata all’Abruzzo il video-giornalista Mirco Paganelli.

Nella puntata pubblicata sabato sui suoi canali social (Facebook, YouTube e Instagram), la visita comincia da Sulmona (L’Aquila), “una città dolce e zuccherina dove l’arte dei confetti sembra avere tratto ispirazione dalle decorazioni gotiche e barocche del suo edificio principe, il complesso della Ss. Annunziata”, aggiunge il viaggiatore.

Il momento più divertente? “Il bagno in mezzo al lago di Scanno con le chiome degli alberi che sembrano voler scendere dalla montagna per tuffarsi anche loro nell’antico bacino naturale”, ha confessato Paganelli che quest’anno, dopo il lockdown, è impegnato della visita delle regioni italiane per promuovere il turismo di prossimità attraverso la web-serie da lui prodotta.

Ogni episodio è infatti girato e montato da lui stesso che visitato mete meno conosciute alla ricerca di curiosità e aneddoti storici. “L’Abruzzo si conferma essere un pozzo senza fine di storie in grado di soddisfare l’interesse della persona più curiosa al mondo”, conclude il reporter.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.