TARTUFO RECORD DA 1,2 CHILI TROVATO TRA VALLE PELIGNA E ALTO SANGRO


SULMONA – Tartufo record trovato nei boschi tra la Valle Peligna e l’Alto Sangro.

Il tartufo bianco da 1,2 chilogrammi è stato trovato da un cavatore che lo ha poi ceduto a un’azienda sulmonese che opera proprio nel settore dei tartufi.

L’azienda a sua volta, ha ceduto il prezioso tubero ad un suo cliente in America.

Top secret il prezzo di vendita ma, esiste un precedente con un tartufo bianco che pesando poco più di 800 grammi, è stato battuto un’asta di beneficienza per la considerevole somma di 85 mila euro.

“Siamo di fronte a un fatto straordinario, favorito dalla buona stagione che ha reso possibile la nascita nei nostri boschi di un tartufo di simili proporzioni”, ha detto all’Ansa Ivo Pignatelli, titolare dell’azienda che è riuscita ad aggiudicarsi il maxi-tartufo. “Un evento eccezionale che si verifica di norma, ogni 10 anni”.

“Opero da più di 30 anni nel settore del commercio e della lavorazione dei tartufi – ha aggiunto Pignatelli – ma non mi era mai successo di avere tra le mani un simile tesoro”.