TURISMO: I CUNICOLI DI CLAUDIO E ALBA FUCENS STREGANO I VISITATORI


AVEZZANO – Tutti sulle tracce della storia della Marsica. Sono arrivati a decine, nei giorni scorsi, per conoscere una pagina del territorio a pochi nota: i Cunicoli di Claudio.

Grazie all’iniziativa promossa dalla Dmc Marsica, in collaborazione con il Consorzio di Bonifica, Conad Pingue e con la Soprintendeza per i beni archeologici dell’Abruzzo, 90 persone si sono addentrate nell’antica opera idraulica e hanno potuto scoprire i segreti di questo monumento.

Ma non è finita qui. In 50, infatti, nel pomeriggio si sono spostati ad Alba Fucens per avventurarsi nel sito archeologico e conoscere da vicino come era costruita la colonia romana.

“Un notevole successo”, ha commentato il presidente della Dmc Marsica, Giovanni D’Amico, “frutto del lavoro sinergico e dell’importanza del nostro patrimonio storico archeologico. Ringraziamo la partnership pubblico – privata che ci ha permesso di organizzare questa serie di appuntamenti molto graditi da marsicani e non”.

Il calendario delle visite guidate ai cunicoli di Claudio e ad Alba Fucens è ancora ricco. Nuovi appuntamenti sono previsti il 16, il 30 luglio e il 6 agosto.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021