UN ITALIANO SU 3 ASPETTA LA RIAPERTURA DEI RISTORANTI CHE VALE 1 MILIARDO


ROMA – La riapertura di bar, ristoranti e agriturismi per il servizio al tavolo all’aperto vale quasi 1 miliardo di euro in fatturato dal 26 aprile fino al primo giugno, quando sarà prevista anche la possibilità di accedere all’interno dei locali.

È quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sugli effetti delle nuove regole ipotizzate per il dl Covid allo studio del governo.

Consentire il via libera dei ristoranti a pranzo e cena per chi ha spazio esterno riguarda circa la metà dei 360 mila servizi presenti in Italia con i posti all’aperto dei locali che sono molti meno rispetto a quelli al chiuso.

Secondo un sondaggio condotto online sul sito della Coldiretti, le riaperture sono indicate come priorità da quasi un italiano su tre (30%) che desidera tornare in pub, ristoranti e agriturismi per trascorrere momenti conviviali a tavola insieme a parenti e amici.

Una misura attesa dopo mesi di lockdown che hanno tagliato pesantemente i redditi degli operatori con un crollo del fatturato della ristorazione del 42% nel 2020. Un beneficio che si trasferisce ora a cascata sull’intera filiera con 1,1 milioni di tonnellate i cibi ed i vini invenduti dall’inizio della pandemia.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021