VINI D’ABRUZZO PROTAGONISTI A VINEXPO, AFFARI CON USA E CANADA


PESCARA – I vini abruzzesi raccolgono la sfida dei grandi mercati internazionali. Grazie alle iniziative del Consorzio Tutela Vini e del Centro Estero delle Camere di Commercio abruzzesi, sono stati protagonisti in Francia, alla 19esima edizione di Vinexpo, che si è tenuta dal 18 al 21 giugno e sono stati al centro di un’importante attività di incoming che ha coinvolto diversi operatori del Regno Unito.

In Francia, a Bordeaux, si sono dati appuntamento circa 50mila professionisti del vino e 2.350 espositori, provenienti da 151 Paesi diversi: 16 aziende abruzzesi hanno esposto le loro etichette d’eccellenza e fatto degustare i propri prodotti di punta, definendo opportunità d’affari principalmente con Stati Uniti, Canada, Francia, Germania e Inghilterra.

“L’Italia e l’Abruzzo dovranno seguire attentamente l’evoluzione dei mercati e il rinnovamento delle dinamiche organizzative – commenta il presidente del Centro Estero, Daniele Becci – aspetti che assumono una rilevanza sempre maggiore se si analizza il trend di crescita mondiale dei nostri vini”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021