ZOMPO LO SCHIOPPO: ESCURSIONI, TEATRO ED ENOGASTRONOMIA PER I 30 ANNI DELLA RISERVA


AVEZZANO – La riserva Zompo lo Schioppo, il Comune di Morino e la Dmc Marsica insieme per festeggiare i 30 anni di attività dell’area protetta.

Una due giorni di incontri, escursioni, teatro, enogastronomia “Ambient’Arti” che negli anni si è inserita nel panorama degli eventi del territorio riscuotendo sempre molto successo.

Per questo la Dmc Terrextra ha voluto sostenere l’iniziativa.

“Come tutti i compleanni”, ha commentato il sindaco di Morino, Roberto D’Amico, “anche questo è una occasione per festeggiare ma soprattutto una opportunità per fare un bilancio sulle cose fatte e per ragionare insieme sui prossimi obiettivi da raggiungere”.

Si partirà domani, sabato 5 agosto, con un incontro dedicato a “Ripensare la vita in Appennino” con professionisti, amministratori e tecnici che da anni sono impegnati su queste tematiche in varie parti d’Italia.

Si andrà avanti con un visita guidata all’Ecomuseo, una passeggiata guidata nel Borgo di Morino Vecchio e poi un focus sui 30 anni di attività nella riserva, un confronto tra tutti quelli che negli anni hanno contribuito a vario titolo a rafforzare questa esperienza.

In serata apertura delle osterie e rappresentazione teatrale del Tsa-Lancivicchio lungo i ruderi del borgo e per concludere brindisi e 30 candeline da spegnere tutti insieme.

“Una esperienza lunga trent’anni che ha rappresentato una opportunità per sperimentare percorsi innovativi di gestione sostenibile di un’area di grande pregio ambientale”, ha precisato il direttore della riserva Zompo lo Schioppo e della Dmc Marsica, Rita Rufo, “tutto questo è stato possibile grazie alla sensibilità delle Amministrazioni comunali che si sono susseguite, al coinvolgimento diretto della comunità locale e al supporto di Legambiente”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021