BRIGNANO ALL’AQUILA, CENTO BIGLIETTI DESTINATI ALLE AUTORITÀ MESSI A DISPOSIZIONE DEL PUBBLICO


L’AQUILA – Da domattina, domenica 25 agosto, alle 9 saranno a disposizione dell’Info Point del Centro Turistico del Gran Sasso, in piazza Duomo all’Aquila, ulteriori 100 biglietti cartacei per lo spettacolo di Enrico Brignano, in programma domani sera alle 21,30 al Teatro del Perdono, palco allestito davanti alla basilica di Santa Maria di Collemaggio.

Lo hanno reso noto il sindaco Pierluigi Biondi e il vice sindaco Raffaele Daniele.

“Il Comitato Perdonanza ha assicurato che, in base a delle verifiche effettuate, la piattaforma on line Eventbrite ha funzionato regolarmente – spiegano in una nota Biondi e Daniele – come dimostra il fatto che, fino a stamani, erano ancora disponibili dei posti per lo spettacolo di stasera a piazza Duomo. Con le prenotazioni on line funziona così ovunque. I posti a sedere disponibili sono stati prenotati in pochissimi minuti, segno dell’interesse che c’è nei confronti dell’evento”.

“Allo scopo di fornire un’ulteriore possibilità a chi volesse andare a vedere l’artista – hanno aggiunto sindaco e vice sindaco, che sono anche presidente e coordinatore del Comitato Perdonanza – abbiamo deciso, d’intesa con il Comitato, di mettere a disposizione della città gli ulteriori 100 posti che sarebbero stati destinati agli ospiti e alle autorità di tutta la regione. Pertanto, da domani, domenica 25 agosto, alle 9, questi posti potranno essere prenotati presso l’Info Point del Centro Turistico del Gran Sasso in piazza Duomo”.

“Comprendiamo benissimo che non sono molti, rispetto alle esigenze e alle molteplici richieste dei cittadini e dei visitatori che, giustamente, vogliono godere la performance di un artista straordinario come Enrico Brignano, ma questo è il massimo che si può fare”.

“L’organizzazione è in grado di monitorare non solo l’andamento delle prenotazioni, ma anche, tempestivamente, quelle condizioni che consentono di poter accedere all’evento anche a chi, in un primo tempo, non ha avuto questa possibilità”.

Il Comitato Perdonanza ricorda inoltre che i posti sul prato sono liberi e non occorre prenotazione.